Renzi a Repubblica su De Luca: “Enzo si sente forte del risultato delle primarie”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
deluca_renzi“Ho sempre detto che non ci si dimette per un avviso di garanzia. E se parliamo di faccia, le dico con sguardo fiero che per me un cittadino è innocente finchè la sentenza non passa in giudicato. Del resto, è scritto nella Costituzione. Se si dice che è la più bella del mondo, poi bisogna almeno leggerla, altrimenti non vale. Quindi perchè dovrebbe dimettersi un politico indagato? Le condanne si fanno nei tribunali, non sui giornali: è un principio di decenza oltre che di buon senso. Il caso di Lupi è diverso, non è nemmeno indagato. Ha fatto una valutazione giusta e saggia secondo me. Una scelta personale e molto degna: dare le dimissioni in politica non è così frequente”. Lo afferma il premier Matteo Renzi, in un’intervista a “La Repubblica”.

Sono intervenuto su Orsoni e chiesi un passo indietro della Cancellieri con una motivazione strettamente politica. Altro che due pesi e due misure: le dimissioni si danno per una motivazione politica o morale, non per un avviso di garanzia”. De Luca “ha fatto una scelta diversa, considera giusto chiedere il voto agli elettori e si sente forte del risultato delle primarie”. Per il premier “La modifica della legge Severino non è all’ordine del giorno, non è un tema in discussione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. caro indignato delle 10:12

    mi spieghi in cosa consiste la condanna di De Luca senza utilizzare il termine “abuso di ufficio”.

    Vedrà che dalla sua risposta capirà la posizione di De Luca e di chi lo voterà come me.

  2. Renzi continua a fare lo struzzo e chiama come alibi la costituzione, continua a non assumersi le proprie responsabilita.
    Alcuni cittadini hanno dovuto costituirsi in movimento a difesa del cittadino contro la politica e i suoi abusi.
    La costituzione italiana dice anche che i rappresentati politici devono essere persone perbene, senza alcuna pendenza legale, dalla grande moralita.
    Credo che molti nostri politici dovrebbero andare a casa, il Parlamento e non solo si svuoterebbe.

  3. vergognati tu, predicatore di meschinità da strapazzo.

    Misureremo gli effetti delle tue pubbliche denigrazioni e quanto vali nelle urne non su questo giornaletto che ci sia o meno VDL.

    Contano i fatti non i coyote del malaffare.

  4. Caro P.D. non farti illusioni, lo sai anche questa volta perderai.
    Quando l’unico partito di opposizione della desta è quello dei magistrati, mi sai dire a cosa servono questi della sinistra,se non a scaldare le poltrono e a succhiare sangue a noi contribuenti.

  5. Eccola Rita come un avvoltoio,ma che te ne importa ,mi fai ridere quando dici persone perbene,e il NANO,che ci ha fatto fare figure e merda per 20 anni che dovremo dire noi Italiani,e quelli ultimi delle 5S, incominciando dal comico, Rita te lo dico sempre meno parli meglio è per te,forse incosciamente ,anche per far vedre che ne capisci di politica,che poi a noi ce ne frega di quello che dici, continui a fare figurelle ,possibile che non ci riesci.

  6. Rispettare le leggi e’ un optional l’importante so i voti e il potere il resto e’ per i comuni mortali che schifo…..

  7. de luca non ha rubato non è il mio sindaco ma per la regione è l’ultima speranza.poi non voterò più

  8. se votate de luca o non siete di salerno o vi manca qualche rotella

  9. La costituzione italiana dice soltanto che un uomo è innocente fino alla definitiva condanna al terzo grado di giudizio.

    Nel caso di De Luca, persona perbene, lo è anche dopo il terzo grado di giudizio perché il reato di cui è accusato è a dir poco risibile in una società moderna come la nostra.

  10. Perché dovrei farla finita, esiste la liberta di stampa ed esistono anche la liberta di espressione e pensiero.
    Avete una strana concezione della democrazia funziona solo pro De Luca.
    Fin quando avro la liberta di espimermi e questa testata giornalistica me lo consentira, io parlero e diro la verita, che volete nascondere a tutti i costi, che non si sappia chi é veramente il vostro emerito ed eterno.
    Comunque ci sono altri giornali a tiratura nazionale su cui scrivere.
    Voi amate De Luca, bene, non é detto che tutti lo amano o prendono per oro colato ogni sua parola o pendono dalla sua bocca.
    Siete convinti che se io sto zitta, nessuno parli? Ci sono dieci, cento, mille Rita che diranno no alla arroganza e allo strapotere di politicanti come De Luca, che usano il loro ruolo solo ed esclusivamente per il loro interesse e di pochi privilegiati.

  11. Questo democristiano,totalmente incapace insieme alle sue minestre,appoggiato da una stampa servile ed amorale è stato capace di far rivalutare, delinquenti condannati come berlusconi o gentaglia come la santanchè.è un inno alla illegalità ,degno compare del condannato fascista de luca,che ha narcotizzato un popolino ignorante ed amorale.Andrebbe preso a calci nel deretano e cacciato fuori dal parlamento,lui mai votato da nessuno.Mi fa veramente schifo e non capisco, perchè non faccia un partito tutto suo,insieme a forza italia.

  12. Cara rita la forma più alta di democrazia, quella vera non quella che vai cianciando tu e i tuoi amichetti, è quella delle urne e quella della Costituzione almeno fino a che non la cambiano!

  13. Ma fatele parlare a tutte queste Rita e Ritell, Loro più parlano e più aumentano i consensi per il futuro Governatore della Campania , VINCENZO DE LUCA!

  14. Qualcuna ha qualche serissimo problema esistenziale, è ”fissat”. Imperversa mattina, pomeriggio, sera e notte. E lei sostiene di essere normale! e si sente pure perseguitata! perchè dice che non la vogliono far parlare: Ma se ha scritto interi ”reportage”. Allucinazioni? Se fossi un suo stretto parente mi preoccuperei!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.