Salerno, città cardioprotetta. Venerdì sarà presentata l’iniziativa dei Club Rotary

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
defibrillatoreSalerno, città cardioprotetta: questo il progetto che vede protagonisti  tre Club Rotary. L’iniziativa sarà illustrata venerdì 17 aprile, alle ore 10.30, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città di Salerno, dal Governatore del Distretto Rotary 2100 (che comprende i Club della Campania, Calabria e di Lauria) prof. Giancarlo Spezie e dai presidenti dei Rotary Club Salerno, Salerno Picentia,  Salerno Duomo, rispettivamente presieduti dal dott. Nunziante Di Filippo, dott. Walter Iannizzaro e prof. Canio Noce.  All’incontro parteciperanno autorità comunali e dell’Asl Salerno, il responsabile dei progetti del Distretto 2100 del Rotary avv. Ciro Senatore e l’assistente  distrettuale del Rotary  dott.ssa Brunella Battipaglia.

I defibrillatori sono necessari. In Italia, su 8.100 Comuni, soltanto una cinquantina di città sono cardioprotetti. Occorre fare di più. Basti pensare che ogni anno in Europa sono 500-600 mila (in Italia, 60-70 mila) le persone colpite da arresto cardiaco. Da qualche mese i Club Rotary di Salerno con il sostegno del Distretto 2100 hanno avviato un progetto congiunto PAD (Public Access Defibrilation) per la diffusione dei defibrillatori semiautomatici sul territorio del Comune di Salerno.  La peculiarità dell’iniziativa è di garantire non solo la fornitura dell’apparecchiatura ma anche di assicurare “un addestramento certificato” delle persone alle quali sarà affidato il compito di utilizzare gli apparecchi.

L’ASL Salerno sarà in prima fila per la realizzazione delle attività formative e propedeutiche all’uso dei defibrillatori. L’obiettivo è quello di creare una rete stabile ed efficiente di “protezione” tale da consentire, anche alla città di Salerno, di far parte del ristretto numero di Comuni che possono definirsi “cardioprotetti”. Le strutture che, per prime, saranno dotate di defibrillatore sono il Liceo Artistico Sabatini-Menna, Liceo Ginnasio F. De Sanctis, I.I.S.”A. Genovesi” – “L. da Vinci”,  I.I.S. “Giovanni XXXIII”, la Delegazione Provinciale del CONI e “Salerno Solidale” per la Casa Albergo “Immacolata Concezione”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.