A Furore  premiazione del Premio APE – Ambasciatori e Protagonisti dell’Eccellenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
locandina_premio_ApeSe la crisi matrimoniale arriva al settimo anno, quella degli eventi, secondo una teoria diffusa, si appalesa al terzo anno. La quarta edizione pare sia il segno dell’affermazione definitiva e, pertanto, possiamo affermare che il Premio Ape, ideato nel 2012 dall’Amministrazione Comunale di Furore è ormai una realtà consolidata nel panorama degli awards e dei riconoscimenti ufficiali. L’acronimo APE sta per “Ambasciatori e Protagonisti dell’Eccellenza” ed è sufficientemente eloquente per capire il significato di questo riconoscimento, che viene assegnato annualmente a tutti coloro che si sono distinti e impegnati nel promuovere in qualche modo Furore. Particolarmente folta la pattuglia dei premianti di questa edizione, che annovera sette nomination, come dall’elenco che segue:

 Domenico Cuomo, giovane furorese, figlio d’arte, cresciuto in una famiglia di appassionati piloti della domenica; con la sua Fiat 500 ha vinto il Campionato Italianino Velocità Sperimentale CSAI 2014, guadagnandosi, da protagonista su tutte le piste italiane, lo scudo di ceramica con l’immagine simbolica dell’Ape;

 Katia Cavaliere, stilista di moda, furorese, anche lei giovanissima ma già affermata ad alto livello nel settore di abiti, scarpe, borse e accessori, è ambasciatrice di passione, di buon gusto e di creatività, che accrescono la conoscenza e il prestigio del paese;

 Giovanni Acampora, medico pediatra, con studio in Agerola, specializzato in Medicina Naturale, Omeopatia, Osteopatia, Chiropratica e Agopuntura cinese, appassionato di corsa campestre, di trail e di trekking, ha organizzato a Furore numerosi eventi sportivi di successo, meritandosi così il titolo di ambasciatore;

 Enzo Capuano, primario di Cardiologia all’Ospedale di Mercato San Severino, autore di romanzi (ne ha pubblicati quattro!), il suo ultimo libro ha titolo “Quel ponte sul Fiordo di Furore” e ha dato un grande contributo per migliorare, da vero ambasciatore, la conoscenza del paese-albergo;

 Sara Vaccaro, giovane imprenditrice, già pallavolista di ottimo livello, primogenita di genitori originari di Tramonti, ha aperto un bellissimo locale nel centro storico di Bergamo, dove è nata ed è vissuta, intitolandolo “Furore” e promuovendo, così, in terra lombarda l’immagine del “Paese che non c’è”, della sua cucina, dei suoi vini, della sua cultura.

 Roberto Rubino, uno dei più grandi esperti di caseificazione in Italia, Presidente dell’ANFOSC e direttore della rivista specializzata “Caseus”, ha ideato un formaggio derivato da “Latte Nobile”, proveniente da mucche allevate allo stato brado, intitolandolo “Furore”.

 Pino Russo, torinese, biologo, chitarrista solista, pluripremiato compositore, docente di musica, è autore di un brano di grande successo dedicato e intitolato a Furore, adottato dal Comune come Inno Ufficiale.

Il conferimento dei premi avverrà Sabato 18 Aprile p.v. con inizio alle ore 18.00, presso la Sala Federico Fellini, con la conduzione di Enzo Landolfi, giornalista salernitano, vecchia conoscenza di Furore, autore fra l’altro del libro intitolato “Salerno: una provincia da gustare” – PrintartEdizioni. Al termine snapping con identità golose della Terra Furoris.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.