Fratelli d’Italia: Giorgia Meloni a Salerno lunedi 4 maggio per dire ”No agli sbarchi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Giorgia_MeloniLa Presidenza Provinciale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale rende noto agli organi d’informazione che lunedì 04 maggio 2015 alle ore 15.30 sarà a Salerno Giorgia Meloni. Il Leader Nazionale del Partito prenderà parte ad un SIT-IN all’ingresso del Porto di Salerno (Molo di Ponente, Via Ligea in corrispondenza della rotatoria posta alla base del viadotto di via Gatto) per la manifestazione “NO AGLI SBARCHI – #interventoarmato”  volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’immigrazione non regolata e a sostenere la proposta di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale che prevede l’occupazione militare sulle spiagge libiche per fermare il traffico di vite umane nel Mediterraneo.

Null’ultimo anno il porto di Salerno è stato direttamente interessato dall’arrivo di molte navi che hanno sbarcato migliaia di migranti con grave pregiudizio e disagio del nostro territorio. Con Dirigenti, simpatizzanti ed elettori saranno presenti: Michele Cuozzo, Presidente Provinciale FdI-AN, Antonio Iannone, Presidente Regionale FdI-AN, Giovanni Romano, Assessore Regionale all’ambiente e l’On. Edmondo Cirielli, Componente Ufficio Politico Nazionale FdI-AN.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. cioè se ho capito bene giorgina meloni viene a salerno, e si fermerà sul viadotto gatto, per parlare di come fermare i profughi dalla libia, traendo spunto dal fatto che il porto di salerno ha ospitato due tre navi da *crociera* sbarcati dalla libia, quante cose strane che succedono in italia, questa (giorgetta meloni) fa sta grande manifestazione (con un solo spettatore per giunta non pagante che si chiama edmondo cirielli) per discutere del nulla, semmai un mite consiglio non sporgetevi troppo dal viadotto gatto, poi non vorrei che diceste che il futuro presidente della regione campania, il signor vincenzo de luca, non aveva messo i parapetti sul viadotto, grazie.

  2. bravo ispettore derrik concordo con te no agli sbarchi illegali dei politici nella nostra hippocratica civitas, anzi rilanciamo la nostra piattaforma programmatica,facciamoci promotori di nuove navi crociere in partenza da dalerno city dei nostri politici simpaticoni nei paesi tipo libia e siria a nostre spese, io sarei pronto a finanziere questa grande mia proposta.

  3. Che stai a ddì?
    Perchè non vai da Obama, Sarkozy, Cameron a chiedere i motivi degli sbarchi invece di ablare solo per fare “ammuina politica”?
    Sopratutto andate da quell’accattone di Sarkozy finanziato da Saif Al Islam Gheddafi per vincere le presidenziali francesi e poi pur di non restituirgli i soldi lo ha pure bombardato e gli ha ucciso la famiglia compreso il padre Muamhar Gheddafi.
    La Libia era un paese senza manco un Euro di debito, guardate cosa è adesso.
    Andate da loro a chiedere il conto se avete le palle.
    Ma che stai addì ?!?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.