Sparatoria a Salerno: due morti a Fratte, indagini in corso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
Agguato_omicidio_Fatte_1Duplice omicidio a Salerno, nel pomeriggio di oggi. E’ accaduto a Fratte in una strada periferica dopo il Bingo. Ad essere uccisi Angelo Rinaldi e Antonio Procida, entrambi salernitani.

Probabilmente le due vittime erano attese da uno o più sicari, che hanno sparato usando una pistola a tamburo, dal momento che sul luogo della sparatoria – la traversa Magna Grecia del quartiere Fratte – non sono stati trovati bossoli. Antonio Procida, 42 anni, è stato raggiunto da solo proiettile al cuore. L’altra vittima, Angelo Rinaldi, sarebbe stata colpita almeno due volte.

Le due vittime erano a bordo di uno scooter. Il luogo dove è avvenuta la sparatoria è un piazzale che si trova poco prima di un popoloso condominio. Le forze dell’ordine stanno ascoltando varie persone. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e gli Agenti della Squadra Mobile di Salerno con l’ausilio della Scientifica. Alla base dell’agguato un probabile regolamento di conti dovuto a questioni di droga.   Procida e Rinaldi, entrambi di 43 anni, di fatto, non risulterebbero legati a nessun clan. Anche se persone note alle forze di polizia per alcuni precedenti penali. La loro, secondo l’Antimafia, che coordina le indagini della Mobile,  è stata però una vera e propria esecuzione.

 

Notizia in aggiornamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. …….. si si, proprio così! A Salerno non conosciamo assolutamente la criminalità! Salerno isola felice in Campania, per chi vuole delinquere! Infatti, oltre ad avere gli indigeni, c’è anche un forte concentrato di non indigeni, proprio perchè per loro Salerno è un’isola felice!!!!!!

  2. SCIACALLI….SIETE SOLO VOLGARI SCIACALLI…!!!

    (cavalluccio di mare)

  3. La strumentalizzazione di Casciello e’ cosi palese che c’e’ da vergognarsi….cmq si ritorcera’ contro di voi!

  4. e inutile che cestini le mie opinioni, io non scrivo per quelli che leggono(persone comuni) ma per le autorità e i gionalisti, quindi non mi fai nessun dispetto, comunque lo ripeto la polizia negli anni 70 a salerno non ha fatto nulla contro lo spaccio di droga(ordine dall’alto?) facendo arricchire intere famiglie con i soldi e la morte di centinaia di giovani salernitani.

  5. Questo in una citta europea e internazionale come salerno non me lo sarei mai aspettato.

  6. A quelli che commentano tutte le notizie, dopo 10 secondi dall’uscita di ogni notizia, per denigrare la città: traut’v na fatik!

  7. Ma non vi vergognate aspettate notizie sanguinose per denigrare la città e i salernitani,siete tutti pagliacci,ma poi vedi chi parlano,i soliti,e tutti i quaquaraquà li seguono che c’entra citta europea,isola felice ,in altre città ogni 5 ore una sparatoria,solo che ci sono abitanti e politici che sono persone serie e tutte queste schifezze che una parte di salernitani fa,loro non sono abituati,ma ve ne accorgete quanto vale la vostra personalità,cade un po di tonaca al Comune e si fanno comment, succede una sparatoria e non ne parliamo,si buca la ruota di un auto ed è subito città indecente,scappa la pipì, è una vergona non ci sono a ogni 200 metri bagni publicili,MA SMETTETELA.

  8. Chi non se ne era accorto Fratte che cosa e’ diventata nel corso degli anni ?
    Anche un bambino se ne accorgerebbe che ormai e’ terra di nessuno o di tutti basta passarci con la macchina e si nota subito quello che c’e’ !!!

  9. non è Salerno ,ma tutta Italia purtroppo e prevedo sempre peggio,visto come siamo governati.

  10. Adesso su questo sito abbiamo trovato pure quello che scrive solo per le autorità e i giornalisti e non per le pippe come noi che leggono. Un altro MEGALOMANE!

  11. abbiamo il sindaco che lui ne capisce di legalità’…CONDANNATO
    moralità’ zero

  12. politici del ca–o sempre pronti a chiacchierare dopo -ma dove siete stati fino ad oggi -cosa avete fatto oltre a fot-ervi i nostri soldi? noi ai quartieri alti paghiamo solo le tasse come gli altri ,poi non ci date servizi-servizi scolastici da terzo mondo-non ci sono spazi per i nostri nipoti-per non parlare poi della SICUREZZA- il 31 maggio tutti al mare!!!!!!!!

  13. Mi chiedo perchè questi “cafonacci” che ogni qualvota c’è una notizia delittuosa a salerno o nei dintorni , devono commentare sempre in modo negativo, uscendo spesso dal tema della notizia con cavolate varie . Perchè non vanno a vivere in altri luoghi più congeniali al loro livello intellettivo e di vita invece di rompere letteralmente le sfere di vita dei salernitani e di ACCETTA e SCEGLIE di vivere a salerno?

  14. Personalmente sono sempre felice quando si uccidono tra di loro questi uomini di niente.
    Bene così.
    Salerno libera dalla gentaglia ! Alziamo poi un bel muro e teniamo lontani i napoletani

  15. Per “solo Salerno”: è normale lamentarsi della sicurezza, se ti uccidono due persona care sotto casa, o no? Non bisogna lamentarsi in tal senso?
    Comunque riposino in pace questi due ragazzi, che conoscevo pure.

  16. La morte è un atto che si condanna a prescindere, ma il problema è che questa gente vive in un modo assolutamente incivile..c’è poco da giustificare o da addolorarsi, c’è solo da condannare e sperare che le persone civili non debbano sottostare sotto la cappa fetida di questi maiali!

  17. abbiate poca considerazione per chi spaccia morte(droga) la vita e una ruota, chi ride oggi(sulla pelle e la vita dei tossici) poi piangerà domani.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.