La P2P vince due volte: batte Pontecagnano al tie break e riempie il Pala Irno. Ora in finalissima per la B2 c’è l’Alp Aversa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Volley_Due_Principati_2015Sono le 23.15 di una domenica da sballo quando Anna Pericolo, “bomber” della Due Principati, mette a terra al tie break di una partita infinita il pallone del 15-13 che vale la finalissima per la B2.  Baronissi batte Pontecagnano nella semifinale tutta salernitana e patron Montuori, presidente irnino, trattiene a stento la commozione dopo due ore e mezza di battaglia pallavolistica. Nell’ultimo atto della stagione, che comincerà in trasferta, la squadra di coach Veglia affronterà Alp Aversa, altra corazzata, primatista del girone A.

Gara-1 è in programma in Terra di Lavoro nel fine settimana, orario e giorno da stabilire. Le prove di finalissima,  però,  sono andate in scena ieri al Pala Irno di Baronissi: la sfida al Pontecagnano è stata una partita vibrante, aperta, bellissima. Ha vinto anche il pubblico: palazzetto esaurito in ogni ordine di posto, tante famiglie, bambini e pure osservatori interessati hanno assistito al match che metteva in palio la finalissima oppure il prolungamento della serie a gara-3, se Pontecagnano avesse fatto il blitz.

Stava per riuscirci, l’ottima squadra di Meneghetti. Infatti era in vantaggio 2-1 ma è venuto fuori il cuore P2P, di slancio, in rimonta. Al Pontecagnano, com’è nello stile della Due Principati, sono andati gli applausi prolungati e a scena aperta della P2P al completo e dei suoi tifosi. Poi è iniziata la festa a Baronissi: goduta, voluta, meritata, s’è trasformata in una cena in “famiglia” per rivivere il film della partita e proiettarsi verso la nuova meta.

La cronaca – Viscito fa 6-5 dalla seconda linea, poi De Chiara libera la fast del 7-6. Abbruzzo trova il punto del + 3 (10-7), margine che Baronissi conserva pure al tempo imposto (12-9), complice la battuta in rete della D’Arco. Quando Pontecagnano si riavvicina, Troncone è glaciale da posto 4 (13-11) e Tenza astuta in secondo tocco (16-14). Poi 17 pari e time out di coach Veglia. Intanto Pericolo non ha ancora fatto irruzione prepotentemente nel tabellino delle marcatrici del match. Dov’è la bomber? Attendere, prego: sono sue le due bordate che portano la P2P sul 20-18. Ancora suo il mani fuori del 23-19. Intermezzo a muro di Abbruzzo (24-20) e poi è ancora super Pericolo a stampare a terra il punto del 25-20. Primo set appannaggio di Baronissi.

L’avvio di secondo parziale è di marca gialloblu: Pontecagnano avanti 5-9. Diesel Pericolo ricuce lo strappo e dimezza lo svantaggio (7-9) ma le ospiti afferrano il tempo imposto sul +3 ( 9-12). Allunga Pontecagnano e la P2P  deve inseguire ma il set è compromesso: 17-25.

Il terzo set è punto a punto: 10-12 , 22-21, 23 pari, 24-26. E’ una maratona anche il quarto set: decisivi nel finale due muri di Abbruzzo, l’ultimo in coabitazione con Viscito (25-22). Si va al tie break. Pontecagnano gira campo in vantaggio (7-10) ma la Due Principati, scossa al time out da coach Veglia che ha il merito di crederci, è una furia alla ripresa del gioco e passa al comando: fa 12-10 e potrebbe già dilagare ma il lungolinea di Viscito è giudicato out dalla coppia arbitrale. Si arriva così al 13 pari quando Rago si presenta al servizio. La prima battuta va a segno, poi Tenza illumina la mattonella di Pericolo che non fallisce. E’ festa P2P.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.