Riduzione TARI: Sindaco di Scafati Aliberti, “Renzi finanzia attraverso i Comuni i clandestini che arrivano in Italia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sindaco_Scafati_AlibertiIn merito alle nuove tariffe TARI, il sindaco di Scafati Pasquale Aliberti:Contro la politica dei tagli del Governo Renzi che ha tolto dal Bilancio comunale ulteriori fondi pari a 1, 2 milioni di euro, proviamo a fare miracoli continuando a  garantire i servizi ai cittadini, a realizzare opere e aprire cantieri, una quantità di lavori mai realizzati fino ad oggi. A differenza di Renzi che presta grande attenzione ai clandestini che arrivano in Italia, noi guardiamo alle difficoltà dei nostri cittadini e alle famiglie che vivono in difficoltà economiche. Con la nuova TARI un nucleo da 4 componenti in su pagherà circa il 17% in meno; fino a 3 componenti ha un risparmio di circa il 10%. Oltre alle agevolazioni per il compostaggio domestico (5% dell’importo dovuto). Un segnale forte e importante in un momento di difficoltà economica generale”.

L’assessore alla Fiscalità e Contabilità generale, Diego Chirico: “Abbiamo mantenuto fede a quanto ci eravamo prefissati lo scorso anno che ci ha visto per la prima volta di fronte ad un nuovo modello di calcolo della TARI. Possiamo affermare che siamo andati ben oltre le più rosee aspettative con sconti per le famiglie più numerose che arrivano al 17% in meno rispetto allo scorso anno. Tutto ciò anche grazie all’ottimo lavoro dell’Acse. Nonostante ciò è auspicabile, però, un maggior impegno da parte della cittadinanza nella raccolta differenziata che, se migliorata, potrebbe vedere ancora più ridurre le tariffe per i prossimi anni. Lancio un appello di civiltà a tutti gli scafatesi, di non lasciare rifiuti pericolosi per le strade e di segnalare, anche in modo anonimo, chi si macchia di tale reato. In ultimo un appello di non evadere il tributo, perché pagare tutti significherebbe pagare meno. Quest’anno previste 5 rate mensili”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.