M5S: microcredito per imprese con parte degli stipendi parlamentari, convegno a Roccadaspide

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Microcredito_Cinque_StelleUn pomeriggio a Cinque Stelle quello trascorso a Roccadaspide lo scorso Sabato 13 Giugno. Presenti il Vicepresidente della Camera dei Deputati, Luigi Di Maio, il portavoce alla Camera dei Deputati Angelo Tofalo, il neoeletto Consigliere alla Regione Campania Michele Cammarano ed alcuni candidati del Movimento che hanno partecipato alla recente tornata elettorale campana. Tema principale dell’incontro è stato il Microcredito, prestito ottenibile da un Fondo istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico, al quale si sono aggiunti, ad oggi, ben 10 milioni di euro derivanti dal taglio degli stipendi dei Parlamentari pentastellati.

Nonostante l’insofferenza nei confronti della politica in generale ed una realtà politica locale ancorata ad una mentalità conservatrice che supporta ancora i suoi vecchi esponenti, l’incontro ha visto la partecipazione di un gran numero di cittadini, sia di Roccadaspide che dei comuni limitrofi. Un dibattito pubblico costruttivo e proficuo. La grande curiosità dei presenti è stata manifestata tramite numerose domande relative al tema dell’incontro ed anche in merito alle altre proposte avanzate dai Parlamentari 5 stelle, come ad esempio il reddito di cittadinanza. La vivace interazione che si è creata tra gli esponenti 5 stelle e i cittadini, incoraggia a pensare che, seppure persista una certa diffidenza a svincolarsi dalla radicata concezione di politica locale e nonostante i dubbi di alcuni rispetto al tipo di politica alternativa che è stato loro illustrato, ci sia la voglia e la volontà di molti cittadini di informarsi, di capirne di più e di essere parte attiva e non più passiva dei processi decisionali locali e non.

Incontri come questo dimostrano che la politica buona, quella dell’onestà, è ancora in grado di riavvicinare i cittadini alle istituzioni e soprattutto che il sistema non è né intoccabile né insovvertibile. Il cambiamento vero parte dal basso e può nascere anche in piccole realtà che abbiano il coraggio e la consapevolezza di poter cambiare le cose. La vittoria ottenuta dal Movimento 5 Stelle in tutti e 5 i ballottaggi che lo vedevano protagonista (Venaria Reale, Quarto, Porto Torres, Gela ed Augusta) ne è la prova più tangibile.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Il microcredito, istituito anche dalla Regione Campania, è un fondo di garanzia, non è un fondo di finanziamento. Significa che i soldi “depositati” vengono utilizzati da chi chiede finanziamenti ad una banca per fare impresa. E’ una specie di “conto” (come un patrimonio immobiliare ad esempio) dal quale, eventualmente si può recedere. Nel frattempo produce interessi in favore di coloro che li hanno depositati. Insomma è un investimento di danaro.

  2. Il microcredito di cui parla l’articolo non è quello che dici tu. Informati. Sono somme provenienti dagli stipendi d’oro dei nostri parlamentari e depositati su un IBAN ISTITUZIONALE quindi senza alcun lucro di privati sugli interessi come tu dici. Gli interessi andranno a sommarsi al capitale per elargire più microcrediti. Se poi parliamo tanto per parlare allora putimm pure canta’

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.