Gagliano: Carfagna e Cirielli basta, avete distrutto il Centrodestra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
cirielli_gaglianoIn merito ai litigi, che ormai da anni, stanno affliggendo il centrodestra salernitano, è intervenuto il Consigliere Comunale dissidente di F.I. Salvatore Gagliano che ha dichiarato: Cirielli e Carfagna hanno avuto la capacità di distruggere totalmente il centrodestra nella Provincia di Salerno.

Infatti, sebbene nel 2009 e nel 2010 si è vinto, sia alla Regione che alla Provincia con maggioranze bulgare, oggi, a distanza di soli 5 anni, si è riuscito a consegnare, ad un centrosinistra in crisi, oltre che la Provincia e la Regione, anche Comuni importanti come Cava dei Tirreni, Nocera Superiore, Sarno, Baronissi, Pellezzano, Bellizzi e tante altre realtà. Tutto ciò, nonostante il grande potere acquisito attraverso la gestione di ASL, Ospedali, Società miste e Presidenze varie.

Questo è il risultato della loro scellerata gestione del potere, inoltre, a causa delle tante lotte intestine, sempre il centrodestra si è presentato diviso in tutte le Municipalità. A questo punto, ritengo che nessuno dei due possa avere titolo a fare imposizioni politiche, in vista delle elezioni amministrative del 2016  nella città di Salerno, visto, fra l’altro, il grande flop del 2011.

La mia convinta proposta è che a settembre si possa partire, con un nutrito gruppo di persone moderate, che senza paletti possano confluire su un candidato Sindaco che si propone con iniziative concrete per la nostra Città.

Mia ulteriore convinzione è che i Consiglieri in carica, nel caso dovessero partecipare a questa iniziativa, non dovrebbero assolutamente proporsi quali candidati a Sindaco.

Diversamente, ancora una volta, a mio parere, il centrodestra finirebbe con il solo partecipare, senza alcuna ambizione a svolgere un ruolo serio e costruttivo nell’interesse della nostra Città.

Salvatore Gagliano 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. gagliano ha perfettamente ragione, la destra a salerno è finita per colpa dei due citati nell’articolo. in questi anni solo faide e beghe interne per poltrone e potere, il risultato la destra a salerno è sparita. forse gagliano ha dimenticato fasano altro personaggio con fame di poltrone.
    nulla di concreto è stato fatto, solo litigi ed ora pagate le conseguenze. la carfagna ha giusto i voti di famiglia (forse), cirielli sarà messo in qualche ufficietto dalla meloni a guardare i polli ed evitare che crei altri sconquassi, si devono vergognare.

  2. Bravo Gagliano, analisi perfetta per una provincia e città capoluogo a prevalente vocazione moderata e quindi di centro destra, ma non quello visto negli ultimi cinque anni ove le faide interne non solo tra i principali competitori FI e FdI ma anche all’interno degli stessi partiti maggiori hanno sconquassato completamente il campo lasciando via libera al centro sinistra! E’ quindi giusta la considerazione che chi ha combinato questo immane sfacelo politico e se hanno ancora un minimo di dignità personale si faccia da parte e non si presenti mai più alle prossime competizioni elettorali…….

  3. io nn scrivo quasi mai sulle chat e sui giornali. Ma adesso mi sono proprio arrabbiato. Antonio Gramsci, nelle lettere dal carcere scriveva alla sua amata figlia…” ti ricordo che essere di destra è una mediocrità dell’ anima” . Bellissimo, nn per chi ama le citazioni, ma per chi ama la storia , la letteratura , ma vorrei dire… L’uomo. So bene che la visione capitalistica e men che meno liberista nn ama l’ uomo ne tanto meno la sua dignità nel lavoro, società’ , circolo dei cacciatori…!!! Ma cavolo, tu stai con questa roba ( nn posso prendere una querela ) e adesso che perdi ti ricordi di dissentire??? Che paese è mai questo? Miss , soubrette ministri, arrampicatori, violenti fascistelli incuneati nei gangli del paese, e che rilasciano pure pareri ,interviste ,. Anzi nominano direttori generali e sanitari nelle Asl, e nelle province… Basta. Vado a prendere del plasil. Piango Lama e Berlinguer , Natta e Napolitano. Ma pure Einaudi, Andreotti, e quell’uomo cazzuto che era Craxi. Infine, sui giornalni di paese e pure su quotidiani che hanno fatto la storia della Repubblica si registrano opinioni con evidente sfondo razzista classista fascista. Ma, per i. Nostri Magistrati buoni buoni borghesucci borghesucci, vorrei chiedere… Ma per caso Opinioni così fasciste ( affondiamo i barcon degli immigrati i, buttiamoli a mare , sono portatori di malattia ..e sono tutti stupratori ) nn sono perseguibili di apologia e/o ricostituzione del partito fascista??? Noooo , cercano l’abuso di ufficio. A mai più risentirvi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.