I fatti del giorno: sabato 20 giugno 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiGRECIA: TSIPRAS CREDE NELL’ACCORDO, MA JUNCKER EVOCA GREXIT
GRECI RITIRANO SOLDI DA BANCHE. LUNEDI’ VERTICE EUROZONA

Il premier greco Alexis Tsipras dice di veder avvicinarsi un
accordo, ma l’Europa è scettica e sempre più preoccupata. L’Ue è
consapevole che il vertice dell’Eurozona di lunedì sarà l’ultima
possibile per evitare la drammatica eventualità di un default
della Grecia. Nessuno ormai lo esclude più, a partire dal
presidente della commissione Jean Claude Juncker e del Consiglio
europeo Donald Tusk. In Grecia i cittadini cominciano a ritirare
soldi dai bancomat: 4 miliardi in quattro giorni, anche se non
c’è ancora panico. La Casa Bianca intanto chiede di chiudere al
più presto un accordo credibile di riforme per la ripresa.
—.

RIMPALLO DI MIGRANTI ALLA FRONTIERA DI VENTIMIGLIA
DENUNCIATO POLIZIOTTO, SU FACEBOOK DICEVA BRUCIARE IMMIGRATI

Alla frontiera tra Italia e Francia si gioca una partita a
ping-pong con i profughi come palline. La Francia trova migranti
irregolari sul suo territorio e li manda in Italia perché da lì
sono arrivati. La polizia di frontiera italiana controlla i
migranti ‘inviati’ in Italia e se non sono transitati dal nostro
paese li fa tornare oltre frontiera. Oggi questa situazione è
stata vissuta da 90 persone: 55 sono stati respinti dall’Italia.
Un poliziotto della Polfer di Catania, Gioacchino Lunetta, è
stato denunciato per aver scritto su Facebook che i migranti
dovrebbero essere bruciati o buttati a mare.
—.

COSTAMAGNA PRESIDENTE CDP, BASSANINI CONSIGLIERE PREMIER
25 GIUGNO PROBABILMENTE SOSTITUZIONE AD GORNO TEMPINI

Claudio Costamagna è il nuovo presidente della Cassa Depositi e
Prestiti. Renzi ha posto fine alle incertezze ieri dopo una
trattativa con le Fondazioni bancarie, che chiedevano chiarezza.
Il presidente uscente Franco Bassanini è stato nominato
consigliere speciale del premier. Il 25 giugno al cda ordinario
sarà probabilmente sostituito l’amministratore delegato Gorno
Tempini. Con Costamagna, banchiere di lungo corso, la Cdp
potrebbe prendere un ruolo più incisivo a sostegno
dell’economia, ma gli enti avrebbero avuto rassicurazioni che
questo non comporterà investimenti troppo rischiosi.
—.

CARDINALE PROPONE, TACERE A PAPA 30 MILIONI PER L’IDI
TELEFONATA INTERCETTATA IN INCHIESTA SU DIVINA PROVVIDENZA

Spunta il nome di un cardinale nelle intercettazioni
dell’inchiesta del crac delle case di cura Divina Provvidenza,
che ha portato alla richiesta d’arresto del senatore Ncd,
Antonio Azzollini. In una conversazione il cardinale Giuseppe
Versaldi, all’epoca presidente della Prefettura degli Affari
economici della Santa Sede, suggerisce al presidente del Bambino
Gesù Giuseppe Profiti di tacere al Papa che 30 milioni
dell’ospedale, provenienti da fondi pubblici italiani, sarebbero
stata utilizzata per l’acquisire l’istituto dermatologico Idi.
Gli interessati hanno smentito.
—.

KILLER DI CHARLESTON, VOLEVO UNA GUERRA RAZZIALE
IMPASSIBILE DI FRONTE A PIANTO E PERDONO DI PARENTI VITTIME

L’autore della strage di Charleston voleva scatenare una “guerra
razziale”. Il 21enne Dylann Roof, che ha aperto il fuoco in una
chiesa afroamericana del South Carolina uccidendo nove persone,
ha ammesso che il suo gesto è stato dettato dall’odio razziale,
dal desiderio di una società segregata. Erano almeno sei mesi
che progettava l’attentato. Alla prima udienza in tribunale Roof
è rimasto impassibile, anche quando alcuni familiari delle
vittime hanno manifestato il loro dolore e gli hanno detto che
nonostante tutto lo perdonavano. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.