Salerno: lotta della Municipale contro venditori di calzini e parcheggiatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
venditore_calziniWeek-end di intenso lavoro per gli Agenti della Polizia Municipale di Salerno non solo per la regolamentazione del traffico in città e lungo le strade costiere verso le località balneari ma anche allo scopo di frenare il dilagante fenomeno dell’abusivismo nel commercio ambulante. Nell’aria di Piazza Vittorio Veneto, presidiata dal reparto motociclisti, sono stati intercettati diversi venditori abusivi, intenti alla vendita di accessori per abbigliamento ed in particolare di calzini. A loro è stata sottratta e sequestrata la merce ed eseguita una sanzione fino a 5.000 euro. 

Il nucleo operativo e decoro urbano inoltre ha eseguito un maxi intervento su tutto il territorio cittadino per reprimere il fenomeno del parcheggio abusivo. Sono stati allontanati e verbalizzati solo nella serata di sabato 11 cittadini provenienti da varie parti della Campania. Tre di essi sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per in ottemperanza al foglio di via obbligatorio. I controlli proseguiranno anche nei prossimi fine settimana soprattutto in quelle aree urbane dove si registrano maggiori affluenze di interesse pubblico e di contesti aggregativi. Per questo è stato concordato dalle amministrazioni competenti, un supporto fornito da altre forze di polizia: unità della polizia di stato, dei carabinieri e della guardia di finanza con concentramento in Piazza della Concordia all’altezza del monumento al marinaio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. solita buffonata, i soliti parcheggiatori….vedi zona arechi, vedi ospedale s.leonardo…sono sempre presenti

  2. Stamattina il corso era pieno di napoletani in trasferta…altro che lotta. Fate ridere

  3. Ormai ci hanno accerchiati!
    Liberateci anche dai questuanti fissi davanti a bar e supermercati!
    Non puoi sentirti una merda venti volte al giorno perché gli neghi l’elemosina che ti chiedono ad ogni angolo di strada!

  4. Il clima a Salerno è sensibilmente peggiorato.

    Sabato in zona Teatro Verdi ho contato almeno 4 parcheggiatori abusivi.

    Spero che queste operazioni siano più frequenti-

  5. Invece di controllare l’ordine pubblico i vigili controllano i parcheggiatori abusivi e i venditori di calzini… leggete la cronaca piuttosto.

  6. Nel parcheggio adiacente ACI corso Garibaldi è pieno di napoletani che minacciano la gente per vendere i calzini. Interveniteeee

  7. sono dodici mesi che davanti al capitol
    sempre lo stesso venditore opera
    ormai il corso e’ diventato una pista per scooter
    auto con permesso handicap camion per consegne varie

    di tutto di piu

  8. Lotta continua .insistente ,bloccare i flussi all’origine ,stazione di NAPOLI CENTRALE i treni del mattino diretti a Salerno sono quelli di cui usufruiscono le orde di venditori di CALZINI,le orde di ELEMOSINANTI con uil telefonino e le scarpe di ginnastica alla moda che si spartiscono il territorio Salernitano o le orde di NOMADI che purtroppo beneficiano del BUONISMO di vecchiette timorate di DIO o di altre forme di pietismo,BLOCCARE all’ORIGINE da parte dei PREPOSTI ,COSTORO inoltre ,mentre il pendolare paga il biglietto ,viaggiamo GRATIS insozzano i treni ecc ecc AGIRE con DETERMINAZIONE e CONTINUITà

  9. il mio preferito è quello del Capitol-Feltrinelli! La sua zona è quella e non la molla. E’ sempre brillante, pieno di complimenti soprattutto per le signore, molto galante! Ormai è parte integrante dell’arredo urbano.

  10. mi sembra la solita caccia all’untore del Manzoni…. saranno questi il problemi per Salerno(?) o vogliamo inventaci solo dei falsi problemi che uomini altrettanto “falsi” riusciranno a risolvere?!?!

  11. Ma la vogliamo smettere di scrivere baggianate???
    Io, lavorando fuori, mi reco a Salerno ogni fine settimana.
    Partendo dal fatto che ogni volta, arrivato in stazione, mi tocca aspettare minimo 40- 45 minuti per aspettare l’autobus che mi deve condurre a casa (via irno), vedo la stazione piena di zingari di ogni specie. Ma non è questo, almeno quelli stanno li ad ubriacarsi e non rompono (a parte il profumo che emanano se gli passi vicino, e quello che rimangono dopo aver fatto i bisogni nel primo angoletto utile).
    La cosa piu grave sono proprio gli opprimenti napoletani-calzettinari che, appena individuatoti, non ti mollano piu, avendo la costanza di seguirti fino a piazza della concordia in alcuni casi.
    Cosa ancor piu grave, è che i motociclisti citati in articolo, li vedo spesso dialogare amichevolmente con queste persone, invece di allontanarle…..
    POVERA SALERNO MIA…..

  12. La soluzione finale per liberarsi dei parcheggiatori abusivi è quella di assimilare tale pratica al reato di estorsione, perchè tale è!!! Quindi niente più multe e fogli di via ma arresto e processo penale. Scommettiamo che scompaiono come neve al sole? Altro problema serio è quello dell’accattonaggio che è organizzato da vere e proprie centrali. Un modo per risolverlo, non è quello di tollerare o del foglio di via ma di rimpatriare i questuanti nel loro paese visto che non hanno un lavoro che gli consenta di mantenersi in Italia. Se si ripresentano di nuovo l’arresto. Voglio vedere se tali comportamenti sono tollerati nel resto d’Europa!!

  13. Ma sei serio o ironico?No perché ti faccio presente che il “signore” da te citato non solo rompe le scatole con la sua merce da 4 soldi,ma è solito fare complimenti pesanti alle donne,che io più che complimenti definirei offese belle e buone.Trovami una sola ragazza contenta di farsi abbordare da quel delinquente e ti do 100 euro.Poi magari tu sei uno di quelli che si lamenta degli stessi atteggiamenti degli extracomunitari,vorrei proprio vedere che diresti se facesse i “””complimenti””” a tua moglie/fidanzata/sorella

    Mario

  14. Arrivano ogni giorno con il treno regionale da Napoli alle 8:00 del mattino. Sono tutti dell’hinterland napoletano e casertano e li riconosci dall’orecchino, l’abbronzatura, il marsupio del Napoli e le sopracciglia neomelodiche.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.