Morto Antonio Caldoro, il papà dell’ex Governatore. E’ stato parlamentare socialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
stefano-caldoro-antonio-caldoroAntonio Caldoro papà dell’ex presidente della Regione Campania Stefano è morto all’età di 90 anni. La sua è stata una lunga storia politica: dalle Ferrovie dello Stato e dal sindacato entrò nella direzione del Partito socialista. Tra gli incarichi svolti, fu consigliere comunale a Napoli, parlamentare, sottosegretario alla Marina mercantile e ai Trasporti, per poi entrare nel CdA delle Ferrovie dello Stato. 

Antonio Caldoro è stato uno dei massimi dirigenti del Psi a Napoli, ascendenti nenniani, poi al fianco di Mancini a promuovere Craxi al Midas contro De Martino, deputato dal 1968 al 1993, sottosegretario a sua volta in un governo Cossiga, poi dirigente delle Ferrovie dello Stato. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.