Schettino a Salerno non fa l’inchino: “Nessuna domanda sulle carte processuali”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
schettino“Ci terrei che venisse incentivata la sicurezza in mare, affinché queste cose non si verifichino mai più ecco perchè i proventi del libro saranno destinati a a borse di studio per ufficiali che si diplomeranno con voti alti per evitare queste tragedie”. A dirlo Francesco Schettino a Salerno nel corso della presentazione del libro “Le verità sommerse” (ed. Graus) sul naufragio della “Concordia”. Non sono mancati i momenti di tensione e contestazione quando Schettino ha spiegato che “non avrebbe risposto a domande inerenti le carte processuali, ma solo su argomenti inerenti il libro”.

“Tra qualche giorno – ha detto Schettino – vi sarà il deposito della sentenza e quindi, su suggerimento del mio avvocato, preferisco attenermi alle carte nautiche, piuttosto che a quelle processuali”. “Ho scelto di comportarmi come ho fatto – ha affermato Schettino – perché non potevamo certo fare la conta, quella notte, di oltre cinquemila passeggeri. In ogni caso ho fatto scendere dalla Concordia oltre 4800 persone. Se non avessi fatto quello che ho fatto, staremmo ancora a fare la conta della gente. Sono ancora oggi – aggiunge – spinto e motivato solo da una cosa, nonostante siano trascorsi tre anni: onorare le vittime e far capire cos’è realmente successo”.

Alla fine Schettino, dopo le tensioni in sala, ha deciso – su indicazione dei relatori tra cui l’Avvocato Michele Tedesco – di accettare di rispondere a domande anche sul processo e sull’inchiesta giudiziaria. In un primo mento infatti al rifiuto del Comandante di affrontare argomenti legati alle sue vicende giudiziarie, i relatori avevano minacciato di abbandonare la presentazione del libro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. 32 vittime non sono dovute “all’inchino” ma da una scellerata gestione dell’emergenza da parte del comandante, dei suoi ufficiali e del personale mal addestrato.
    Ps: elogio ai Vietresi (con v in maiuscolo)

  2. Ma vaffà a te e tutti coloro che ti hanno portato a Salerno.
    Vatti ad inchinare innanzi alle tombe delle vittime e a fare il mea culpa.

  3. Dispiace che un’abile strategia difensiva preparata a tavolino dall’ex comandante Schettino come quella della presentazione di un suo libro, che cerca di diminuire il carico delle sue immense colpe e leggerezze nautiche, venga preso in considerazione dai mass media in generale e da professionisti dell’informazione e avvocati salernitani in particolare! Non bisognerebbe mai avallare i comportamenti scorretti di un condannato per naufragio colposo,strage e abbandono della nave. Ma tant’è questa è l’immensa miseria morale che ci circonda oggi.

  4. A Salerno ci sono comitati e associazioni contro qualsiasi cosa, avvelenano il clima politica e sociale ogni giorno di più, somministrando a dosi sempre maggiori cattiveria, diffamazione, gossip e porcherie varie: a Salerno si ricorre in Tribunale per qualsiasi cosa, si paralizza tutto e tutti, pur di sabotare e mettersi di traverso. A Salerno si è sensibili per un panorama…per la linea del cielo….per dei pali da inserire nella sabbia di una spiaggia…. sensibili per i cani….molto meno per le lo feci sui marciapiedi….tutti questi “SENSIBILI” però hanno trovato il modo di farl parlare questo cialtrone…!! Complimenti…..vi aspetto alle prossime bancarelle per il corso e alle prossime pizze….str…zi!!!!

    cavalluccio di mare

  5. Ma come, il m5s non fa ricorso stavolta?Come mai presentano De Luca come il diavolo e non fanno nulla contro petsonaggi come Schettino, Caldoro e Berlusconi?

  6. Mi vergogno di essere italiano, un paese dove i ladri i banditi e chi commette omicidi resta impunita o addirittura diventa personaggio pubblico…….e la brava gente? Lo prende sempre dove non batte il sole!
    Schettino la sicurezza navale?…….VERGOGNATI!!

  7. Alcuni giornalisti gli hanno creduto e Schettino , abbronzato ed elegante come sempre, sta quasi per diventare un eroe
    che nazione da 4 soldi

  8. VERGOGNA; abbiamo concesso ad un losco individuo di usare salerno a suo piacimento, dove erano i grillini, gli amici di ventola gli accusatori di de luca? tutti bravi ad accogliere un (presunto) assassino.
    qualche colpa il capitano di una nave che ha provocato morti e feriti ce l’avrà o le responsabilità sono della fanciulla che lo distraeva o di qualche mozzo?

  9. Veramente l’ha invitato proprio uno che voi amate tanto, visto che Salerno e’ sua….

  10. Per voi che criticate i 5 stelle:premesso che tanto astio, secondo me, è dovuto alla loro lotta continua contro i disonesti,e chi lo è, giustamente li teme(un po’ come i camorristi non sopportano la giustizia), vorrei dire che Schettino sarà stato invitato da un pezzo grosso a Salerno perchè tra condannati ci si intende.

  11. problemi suoi: metto in risalto CHI ….COME VOI…lo ha fatto parlare…senza protestare….siete i chierici di sempre….i camerieri della politica cui è andato bene il sorteggio del premi al parlamento in fiera….la pizza dovevate portarla a lui, in fondo è condannato come il vs COMICO TELECOMANDANTE: evidentemente CON GLI ASSASSINI AVETE UNA CERTA AFFINITA’…..ELETTIVA !!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.