Ambiente:appello Spinillo a De Luca,primo bene da rigenerare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
de_luca_regione_campania_2015-(5)“Il primo bene comune da rigenerare è l’ambiente”. E’ quanto scrive, in una lettera appello al presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca e al presidente del Consiglio regionale, Rosa D’Amelio, il vescovo di Aversa, nonché vicepresidente della Conferenza Episcopale Italiana, Angelo Spinillo, ricordando che le ‘ferite’ aperte sono ancora numerose, soprattutto su quella parte di territorio che segna il confine tra le province di Napoli e Caserta.

“Come il Santo Padre oggi ci indica nell’enciclica ‘Laudato si”, i rapporti con l’ambiente, sono solo l’altra faccia dei rapporti sociali. L’impegno di rigenerazione deve riguardare, quindi, a un tempo, le regole della convivenza, il funzionamento delle istituzioni, quello dell’economia.

Ecco perché, per un profondo risanamento ambientale, occorre una vera riscossa civile, politica, culturale. Oggi, nel disordine ancora imperante, scarti materiali e scarti umani tristemente si confondono”, aggiunge monsignor Spinillo.

Per il vicepresidente della Cei “le istituzioni regionali sono chiamate a responsabilità, innanzitutto attuando le norme migliorative già varate. Significativo il caso della L.R. n.20/2013 per la “Prevenzione e la lotta al fenomeno dell’abbandono e dei roghi di rifiuti”, varata ormai da oltre un anno e mezzo e quasi totalmente inapplicata, anche per l’approvazione, a volte, di protocolli tecnici che ne compromettono l’efficacia, come nel caso dei prodotti in cemento-amianto (art.7)”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.