“Porto di Parole” sbarca ad Acciaroli, letture animate e laboratori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ArcheoSarà il tramonto ad accendere la fantasia dei bambini, sabato 25 luglio ad Acciaroli per l’edizione summer di “Porto di Parole”, l’evento organizzato da Saremo Alberi con il Comune di Pollica ed il Consorzio Cilento UpE così, a partire dalle ore 19 il sipario si aprirà su quelle “narrazioni differenti” – tanto per riprendere il sottotitolo dell’evento – che riaprono le pagine dei libri, trasformandole in spettacoli oranti. Un giullare, vestito di tutto punto, insieme ad un trampoliere, sabato sera accoglierà gli ospiti che si ritroveranno nella piazzetta di Acciaroli. Sarà loro il compito di invitare i passanti ad accomodarsi in platea per passare poi la staffetta ai funamboli, agli equilibristi, ai giocolieri ed agli Houdini di fuoco.

Sarà uno street show nel quale il pubblico si sentirà partecipe. Lo spettacolo sarà replicato alle 20.30. Come da format, “Porto di Parole” trasformerà la piazzetta di Acciaroli in una virtuale macchina del tempo, allestendo in tre punti l’ “Area Passato” con gli spettacoli a cura dei Nuovi Scalzi, l’ “Area Presente” con le letture animate ed i laboratori a cura di Saremo Alberi e l’ “Area Futuro” con i laboratori elettrizzanti a cura di Sicme Energy. A spezzare il filo narrativo di questo primo momento sarà un inedito Flash Mob del Coro Poro di Salerno, diretto da Ciro Caravano. Alle 20.15, nei pressi del palco ci sarà il teatrino “Din Don” ed alle 20.30 spazio alla commedia dell’arte a cura dei “Nuovi Scalzi”.

Dopo tante parole narrate ed esibizioni acrobatiche, alle ore 21.10 saranno le pagine degli spartiti a dettare i tempi con il concerto del Coro Pop di Salerno. Ed infine, alle 21.30, lo spettacolo di chiusura con il Cartastorie di Oreste Castagna. Oreste Castagna crea e porta in scena vari spettacoli che usano come caratteristica la manualità dal vivo. La sua ultima produzione è proprio “Cartastorie”, dove Oreste è in scena solo, decine di cartoncini colorati sono appesi dietro di lui. Il tutto è giocato sul racconto ed il taglio del cartoncino.  Ed ecco che nella storia si crea un mondo spettacolare fatto dal “fare”, sotto gli occhi stupiti degli spettatori, grandi e piccini.  Lo spettacolo è impreziosito da canzoni live e momenti di animazione con il pubblico.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.