Lotito a Solo Salerno: “Calil? Le regole le detta la società”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Salernitana_Casertana_festa_35_LotitoC’è anche il Presidente Claudio Lotito a Cascia pronto a fare il punto della situazione con Mister Torrente ed il Direttore Angelo Fabiani. Il patron avvicinato dai giornalisti di SoloSalerno.it ha detto: “La squadra sta lavorando bene, l’allenatore sta testando i giocatori per capire il posizionamento migliore per farli esprimere al meglio”. Poi aggiunge: “Potevamo resettare e ripartire da zero, ma ci è sembrato giusto ripartire dal gruppo dell’anno scorso che aveva già dimostrato valori. Faremo degli interventi in base alle esigenze tattiche dell’allenatore, siamo ancora in una fase di assestamento. Gli obiettivi stagionali? Non abbiamo mai fatto le comparse. Speriamo che i tifosi sottoscrivano i diecimila abbonamenti, sarebbe uno stimolo fondamentale. Abbiamo l’interesse che la Salernitana possa assurgere ai ruoli che le competono nel panorama calcistico nazionale”.

Sul bomber brasiliano Calil, Lotito usa la carota ed il bastone: “Siamo sereni e tranquilli, le regole le detta la società e nessun altro. Calil ha qualità tecniche e morali, non a caso lo abbiamo confermato. Con la squadra che abbiamo adesso possiamo fare il 4-3-2-1, ci sono tutte le condizioni per poter far bene. Il grande colpo? Non deve essere per forza un nome, ma un elemento che faccia fare il salto di qualità dal punto di vista tecnico”. 

Lotito parla anche della passione della moglie Cristina e del figlio Enrico: “Stiamo ripagando l’affetto che ci hanno dato i tifosi, mi auguro capiscano gli sforzi della nostra famiglia in termini non solo economici ma anche di organizzazione e lavoro. Mia moglie  non si è mai interessata di calcio, ma è stata ammaliata dall’affetto dei tifosi salernitani. Da parte nostra non c’è mai stato un rapporto di carattere razionale, non abbiamo mai avuto ritorni economici ma solo spirito di servizio per far si che la città d Salerno potesse vantarsi e riacquistare il ruolo che le compete nel calcio”. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. vai via da Salerno,lasciaci al nostro destino.Meglio poveri. che ricchi e schiavi.

  2. E che bel modo di lavorare. L’ossatura c’è, poi vi si allena e chi di dovere capisce di cosa è di chi ha bisogno la squadra.

  3. … e perche’ nu te ne vai tu ? ma e ro si? GIU’ LE MANI DA QUESTA SOCIETA’ !!!!!!

  4. Non c’è bisogno di dover fare i conti in tasca a nessuno, per ora salerno, ha solo da ringraziare.
    GRAZIE PRESIDENTE

  5. Non avete forse compreso che con Lotito al massimo ci sara” solo serie B .Npn si potrà’ ambire alla serie A.Saremo x sempre la seconda squadra ,se a voi sta bene

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.