L.Severino: Tribunale Napoli rigetta reclamo contro De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa
de_luca_regione_campania_2015-(4)Il Tribunale civile di Napoli ha  rigettato il reclamo, presentato da un gruppo di ex consiglieri  regionali della Campania, contro la decisione del Tribunale di  sospendere gli effetti della Legge Severino (ovvero la  sospensione dalla carica) nei confronti del presidente della  Regione Campania Vincenzo De Luca. Lo si apprende da fonti  legali. Parere favorevole all’accoglimento del reclamo era stato
espresso dalla Procura, con il pm Emilia Galante Sorrentino,  nell’udienza dello scorso 12 agosto.

Il reclamo era stato presentato da alcuni ex consiglieri regionali del centrodestra, tra cui l’ex Presidente dell’assemblea regionale Pietro Foglia, in qualita’ di cittadini-elettori, assistiti dagli avvocati Giuseppe Olivieri, Salvatore Di Pardo, Giuliano Di Pardo, Nicola Scapillati, Andrea Latessa e Francesco Percuoco.

Nell’istanza si affermava, tra l’altro, che la magistratura ha applicato in tutta Italia con il necessario rigore la Legge Severino mentre “ha ritenuto di poter fare un’eccezione per Vincenzo De Luca al quale, nonostante la condanna ricevuta, consente di poter governare la Regione Campania”. De Luca, che era sospeso dalla carica in applicazione della Legge Severino per una condanna in primo grado per abuso di ufficio, aveva presentato ricorso di urgenza al Tribunale civile di Napoli che il mese scorso ha sospeso la “sospensiva” e ha trasmesso gli atti alla Corte Costituzionale per valutare eventuali profili di incostituzionalita’ della Legge Severino.

LA NOTA DEI LEGALI DEL PRESIDENTE DE LUCA.  Gli avvocati Antonio Brancaccio e Lorenzo Lentini, difensori del Presidente De Luca, esprimono soddisfazione e compiacimento per l’ordinanza del Tribunale di Napoli del 24.8.2015 che ha respinto i reclami avverso la pronuncia della I^ Sezione del 22.7.2015.

Con tale pronuncia il giudice napoletano aveva rimesso gli atti alla Corte Costituzionale e sospeso, nelle more, il decreto del Presidente del Consiglio che aveva sospeso il dott. De Luca dalla carica di Presidente della Giunta Regionale della Campania.

Hanno vinto, in definitiva, la Costituzione e la volontà popolare.

Avv. Antonio Brancaccio

Avv. Lorenzo Lentini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. Maalox per tutti….ad Ottobre ci sarà la superdose di Maalox quando dichiareranno la Legge Severino Anticostituzionale e finirà una volte per tutte la questione, anche perchè bisogna aiutare l’amico Giggino De Magistriis a diventare di nuovo sindaco di Napoli altrimenti non si potrà candidare e Napoli finirà in mano a qualche quaquaraquà renziano e questo nessuno lo vuole……….grillini e pidiellini fatevene una ragione De Luca ha vinto e continuerà a governare la Regione Campania e De Magistriis il prossimo anno vincerà di nuovo le Amministrative, saluti a Renzetti e Rosetta Bindilini

  2. NON HANNO NIENTE DA FARE QUESTI SIGNORI CHE PRESENTANO I RECLAMI CONTRO DE LUCA? E’ EVIDENTE CHE E’ UN PWERONAGGIO CHE DA FASTIDIO A CHI VUOLE CONTINUARE A FARE I PROPRI AFFARI IN DANNO DEI CITTADINI DELLA CAMPANIA.

  3. Per sapere come sperperare danaro pubblico e perdite di tempo prego rivolgersi a PDL e M5S. Sono consulenti formidabili, come si dice: ”Avvocati delle cause perse”.

  4. E ve lo siete presi ancora dentro !!!**é???…..ahahaah….preparatene un altra..questa non è bona…pagate..pagate gli avvocati..hihihi !!!!!!

  5. I grillini pur di disfare tutto si alleano anche con il PdL per presentare ricorsi che puntualmente vengono rigettati, studiassero le carte prima di fare i ricorsi.

  6. X Antonio

    Stavolta i Cinque Stalle non ci azzeccano.

    Ma speravano che lo facessero decadere.

  7. Intanto preparatevi a donare Salerno ad uno dei suoi figlioli, perché Lui può tutto!
    Intanto mio figlio sta cercando lavoro all’ estero…..

  8. Non doneremo Salerno a nessuno. Enrico Coscioni sara’ il futuro sindaco per le sue qualità e per la sua intelligenza politica. Espanderà l’eredità di De Luca a vantaggio di tutti. Abbiamo bisogno di persone perbene come Enrico Coscioni

  9. x paolo, stiamo messi proprio bene!
    Quante persone perbene che circondano re sole!
    Se questa sarà l’eredità è meglio rinunciare.
    Salerno cadrà sempre più nel degrado sociale, economico e culturale.
    Sarà contento emerito, una cittadinanza piegata e manipolata…..

  10. Se uno non lo vuole non lo vota. Tocca al popolo decidere se é qualificato o meno. Sicuramente lo é piú del trota.

  11. …che quelli poi pensavano che veramente lo avessero fatto decadere… la dovevano costruire molto meglio!

  12. L’unica che sta messa male, e si vede dai tuoi commenti, sempre più sconclusionati, sei proprio tu, che ti credi al centro del mondo!
    Ma ti rendi conto che il popolo lo ha votato e lo ha scelto. La ”gente” di cui parlavi prima del 31 maggio scorso non esiste, Scetate!

  13. dopo le vacanze,mica passate sulla spiaggia di santa teresa!!!!,i chiancarielli ed i 5 stalle sono tornati….magari abbronzati fregandosene di chi vacanze non ne ha potuto fare….saranno stati tutti ospiti della ciarambino e di maio nel “principato di pomigliano” dove,come è noto,il mare è il più bello mondo…..

  14. Ultima notizia, l’asilo comunale San Giovanni Bosco sta rischiando la chiusura per mancanza fondi. grazie De Luca e al degrado ambientale, sociale, culturale che hai regalato a questa città. Attendo fiduciosa le luci d’artista!

  15. Io sono sveglia e vigila sei tu che hai la mente annebbiata dal tuo oppio: De Luca!
    Cambia pusher!

  16. Rita, ci sono giornali per incartare il pesce e altri per leggerli. Scegli quelli giusti… A Salerno come in Italia e nel resto del mondo

  17. X 10.15, leggiti la notizia pubblicata dopo da Salerno Notizia a conferma di quanto ho scritto.
    Informati e miglioriamo questa città, la nostra città.
    Incominciamo a votare bene, non ho bisogno di governare, abbiamo bisogno di persone oneste che lavorino esclusivamente per il bene della città.

  18. Guardate il toto nomi di persone che copriranno altre cariche pubbliche regionali e comunali. Se guardate i bene sono sempre loro, spostati da una parte all’altra !!! Di quì non si passa, ferma lo straniero. Ma quale politica salernitana aperta a facce nuove !!! Ma mi faccia il piacere !!! E’ impossibile per un giovane fare politica in questa città fin quando non finirà questo ventennio De Luca

  19. Non ho bisogno di leggere la notizia l’ho avuta dalla fonte, in quella scuola oltre alle mie nipotine ci vanno centinaia di bambini, abbraccia un’utenza molto vasta.
    Io da sempre mi batto per il rispetto dei diritti di tutti e con la chiusura di questa scuola vengono lesi i diritti dei bambini, il nostro futuro se non lo sa! Lo stesso avrei fatto e scritto se fosse sta un’altra scuola.
    Forse lei usa i giornali per incartare il pesce, io li leggo!

  20. Di Asili non me ne parlare che De Luca ne ha fatto mettere anche troppi rispetto ad altre cittá che ho visitato.Non stare sempre a sparare boiate senza informarti

  21. De Luca sta migliorando la nostra città e questo al contrario di ciò che diversi scrivono è un fatto. Sono altri personaggi che devono iniziare a lavorare il bene della città. Prova a fare critica oggettiva invece di sparare le prime cose che ti passano per la testa .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.