Mercato S.Severino: accertamento con adesione per le aree fabbricabili, abbattimento delle sanzioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Mercato_San_Severino_Palazzo_Vanvitelliano“La Giunta Comunale ha approvato la deliberazione che stabilisce l’abbattimento delle sanzioni relative agli accertamenti per omessa denuncia e omesso versamento dell’IMU dovuta, per l’anno 2012, sulle aree fabbricabili inserite nel PUC”. Così l’assessore alle attività produttive ed alle politiche di Bilancio, Antonio Del Regno, che spiega:” L’emissione degli avvisi di accertamento riguarda gli anni 2012, 2013 e 2014. I contribuenti non ancora in regola con il pagamento dell’IMU dovuta sulle aree fabbricabili inserite nel PUC e destinatari di un avviso di accertamento per omessa denuncia e versamento per il 2012, possono usufruire dell’abbattimento delle sanzioni purchè, se morosi anche dell’IMU dovuta per gli anni 2013 e 2014, presentino entro la data del 30 novembre 2015, richiesta di accertamento con adesione e versino, entro la stessa data, almeno l’acconto del 50% dell’annualità 2012 ed il 25% delle altre annualità che dovessero risultare non pagate”.

“Coloro che risultano evasori solo per l’annualità 2012” – prosegue l’assessore –“ potranno usufruire dell’abbattimento totale della sanzione, presentando   istanza entro il 30/11/2015, corredata dall’avvenuto pagamento dell’imposta. “E’ un’opportunità con la quale intendiamo venire incontro ai contribuenti” –conclude del Regno –“considerato che la persistente crisi economica ha notevolmente influito sull’andamento del mercato immobiliare rallentando, di fatto, le attività di trasformazione delle aree edificabili”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Venire incontro, significa rivedere il PUC in funzione alle vere necessità di sviluppo e le concrete manifestazioni di interesse, altrimenti si pagherà solo e mai si realizzerà. Se il vostro scopo è di far cassa, i soldi li dovete prendere dove ci sono ma non dove non c’è reddito o ipoteticamente, siccome il terreno lo avete aumentato di valore per far cassa, pensate che con questa operazione astratta, chi possiede i terreni si siano arricchito. Sieti fuori strada, la gente i soldi non li ha e se pure li avesse , con quale diritto ve li dovrebbe dare, come sta accadendo, che nessuno è interessato a costruire e per quanti anni dovrebbe avvenire questo esborso? Non parliamo poi di un PUC talmente sovradimensionato che forse solo il 10% vedrà la realizzazione e l’altro 90% dovrà solo pagare,CON QUALE CORAGGIO VI PERMETTETE DI CHIAMARE EVASORI GENTE PULITA CHE PAGA COSTANTEMENTE LE TASSE, SIETE VOI DEGLI USURPATORI DEL POPOLO

  2. Nonostante la crisi e pur sapendo che il PUC non si realizzerà mai, i soldi li volete lo stesso, ma cosa avete fatto per meritarveli? Avete reso edificabile un’intero territorio agricolo, bloccando la sua economia. Vergognatevi, state distruggendo tutto: terreni, piazze, strade, strutture sportive (campo superga fermo), trasporti, immobili e demani. I soldi non vi basteranno mai, avete creato strutture che per mantenerle ci hanno divarato DIMETTETEVI TUTTI NON SIETE BUONI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.