Miss Italia, domenica la finale: tutta la Campania pronta a sostenere la cilentana Vincenza Botti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
enza_botti_missA Jesolo sono ore di prove serrate per le trentatré finaliste che domenica sera – in diretta su La7 dalle 21 – si contenderanno la corona e il titolo di Miss Italia 2015. Al timone dello show, prodotto da Magnolia, c’è ancora Simona Ventura

Come da tradizione, di Miss Italia si comincia a parlare mesi prima della messa in onda. A destare  curiosità è stata soprattutto la composizione della giuria, svelata un pezzo alla volta come a voler tenere alta l’asticella dell’attenzione: i tre giudici/tutor saranno Claudio AmendolaJoe Bastianich e Vladimir Luxuria, quest’ultima nei panni di presidentessa. Tanto per aggiungere un tocco in più alla trasversalità, a loro si aggiungerà il patron della SampdoriaMassimo Ferrero, che Simona Ventura da definito il “presidente del popolo”: il produttore cinematografico ha intanto promesso un ruolo nel suo prossimo film alla vincitrice del concorso. Ospiti musicali della serata di domenica saranno Morgan e Baby K con Giusy Ferreri.

Ma come si arriverà alla proclamazione di Miss Italia? Quest’anno il meccanismo cambia e il ruolo dei giurati sarà decisivo: nella prima fase della finale ci sarà il passaggio da 33 a 9 concorrenti, col giudizio dei tutor e quello del pubblico da casa che varrà al 50%. Luxuria, Bastianich e Amendola a quel punto potranno recuperare alcune delle ragazze escluse e poi si passerà alla fase due, in cui conterà solo il giudizio del pubblico: le ragazze in gara scenderanno da 9 a 3 e a quel punto arriverà Morgan, che dedicherà loro alcune cover di celebri canzoni d’amore. Al termine dell’esibizione, sarà proclamata Miss Italia 2015.

Sbirciando tra le statistiche di Miss Italia 2015 si scopre che ci sono due curvy, Vincenza Botti, 20 anni di Vallo della Lucania (Salerno)e Chiara Barbaro, e che quasi tutte le concorrenti oscillano tra la taglia 42 e la 40. Undici miss studiano all’univeristà, tre sono ad un passo dalla specialistica e altre tre puntano invece ad iscriversi ad un corso di dizione. In gara ci sono poi due ragazze figlie di entrambi i genitori stranieri: si tratta di Giuliana Ferraz (mamma e papà sono brasiliani) e di Ahlam El Brinis, figlia di due egiziani, di cui si è molto discusso nelle ultime settimane poiché ha subito minacce sui social network per aver deciso di partecipare al concorso.

La bellissima cilentana Vincenza Botti, dopo aver conquistato il titolo di Miss “La Curvy di Miss Italia Keyrà Campania”, e successivamente essere giunta in finale tra le 33 ragazze che domenica sera a Jesolo, dal PalaArrex, su La7 alle ore 21:00 si sfideranno per la conquista del titolo di Miss Italia 2015 ed avere intanto ricevuta la fascia nazionale dello stesso titolo assegnata dallo sponsor del concorso, si appresta a sostenere la prova finale con la speranza di un nuovo e più grande successo, ovviamente quello di essere incoronata reginetta della bellezza italiana.

Vincenza che attualmente lavora nell’attività commerciale del papà, è una ballerina di danza classica, moderna e di flamenco. Ma il suo futuro obiettivo ci dice essere quello di entrare nel mondo del cinema e della moda e pensa che Miss Italia possa aprire la strada a lei come ha fatto con tante altre ragazze meritevoli che si sono affermate in vari campi lavorativi, all’uopo ha scelto di partecipare a questo concorso.

Vincenza ci racconta: “Il 4 luglio ho partecipato a Roma al Casting dove sono stata scelta ed attraverso le votazioni on line sono rientrata tra le prime tre classificate per questo giovane titolo che Patrizia Mirigliani ha voluto inserire dallo scorso anno nel suo concorso di bellezza e sono poi giunta a Jesolo. Con mia grande soddisfazione, non solo sono giunta fra le 33 finaliste di Miss Italia, ma ho conquistato il titolo di “La Curvy di Miss Italia Keyrà” in campo nazionale”.

Ce la stiamo mettendo tutta! Ogni giorno siamo sempre più cariche di lavoro, impegnate con prove, scatti fotografici ed altro, ma invece di stancarmi mi sento sempre più carica. Ci sono poi le prove, e l’emozione per la prova finale è tanta anche se sono quindici anni che salgo sul palco essendo ballerina, ma quello che suscita Miss Italia è ben altro, è veramente un suspance pieno di volontà di successo ed allora la voglia di vincere ti fa superare anche le paure.
Ho trovato come compagne di camera due ragazze stupende e carinissime Livia Pizzi Miss Cotonella Lazio e la napoletana Noemi Bosco anche lei vincitrice di una fascia nazionale, quella di Miss Rocchetta Bellezza 2015”.

D. L’essere capitata nel gruppo di Vladimir Luxuria come giudice, ti fa piacere?
“Qualsiasi giudice, dei tre della serata, sarei stata contentissima, Claudio Amendola mi affascina per il mondo del cinema, un mondo che adoro fin da bambina, poi Luxuria perché è una donna determinata e non si ferma davanti agli ostacoli ed è sicura di se, cosa di particolare importanza per questo concorso e Joe Bastianich perché essendo cilentana patria della Dieta Mediterranea, terra di eccellenze italiane, mi piace mangiare bene, sano ed adoro le verdure ed il pane ed il parere di un uomo del gran gusto in cucina penso che sia importante anche espresso nei confronti di una donna”.

D. Ora pensi a conquistare il più ambito titolo di questo concorso, ma questa fascia che evidenzia che hai delle misure più accentuate rispetto ad altre cosa può comportare?
“Qui siamo tutte delle bellissime ragazze e penso che questa fascia mi rappresenti totalmente. Alcune ragazze ho letto che mi hanno criticata perché non mi ritenevano Curvy, forse non hanno capito il concetto della parola Curvy, perché questo termine non significa essere grosse, ma avere forme come ad esempio Sofia Loren, Monica Bellucci, Marilyn Monroe, perciò metto da parte le discussioni ed i commenti che accetto perché ritengo che così facendo mi abbiano fatto anche della pubblicità. Ora penso solo a mettercela tutta, io da qui e la Campania, il mio Cilento con amici e familiari dal Sud col televoto .”

Vincenza Botti si può votare da telefono fisso chiamando al numero 894100 indicando il n.26 oppure da telefono cellulare con un sms scrivendo il n.26 al numero 4770471

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. MA A NOI NON CE NE FREGA NIENTE…….QUALE TUTTA LA CAMPANIA PRONTA A SOSTENERE UNA SIGNORA NESSUNO……..

  2. Lei signorina Botti rappresenta la bellezza e un prodotto del Cilento.
    Si presenti sui mercati italiani e vendi il meglio della produzione Nazionale del Cilento.Ma sopra tutto si ricordi che lei e di nazionalità Cilentana. Auguri.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.