Pontecagnano: consegna delle targhe alle aziende partner del progetto “Pedone sicuro”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Pedone_Sicuro“Siamo orgogliosi della vostra sensibilità al tema della sicurezza stradale. Il vostro sostegno è davvero fondamentale e rappresenta un grande riferimento per il territorio”. Ad affermarlo l’Assessore alla Polizia Municipale e alla Viabilità Mario Vivone che ieri sera al Comune, insieme ai responsabili del sistema “Pedone sicuro”, ha consegnato una targa alle aziende Meral, Quadrifoglio e Isla Bonita che hanno donato i dispositivi attivati in Città e voluti dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica.

“Questo momento – ha dichiarato l’Assessore Vivone rivolgendosi ai rappresentanti delle aziende – è un’occasione per dirvi grazie e dimostrarvi di nuovo la nostra riconoscenza. Ringrazio, ovviamente, la società ‘Pedone sicuro’ per la forte e proficua sinergiain particolare il responsabile commerciale Domenico Librasi, il responsabile commerciale Centrosud Italia Claudio Capone, il responsabile commerciale della provincia di Salerno Gerardo Antoniello e il referente pubblicitario cittadino Matteo Rinaldi. Con determinazione e responsabilità, intendiamo rafforzare ogni forma di collaborazione al fine di concretizzare l’installazione di nuovi impianti in Città” ha concluso.

“Ringrazio l’Amministrazione che si è confermata particolarmente attiva e sensibile, la Polizia Municipale e il Comandante Antonio Altamura, le aziende partner e tutti i nostri collaboratori per la collaborazione e i risultati a favore della sicurezza stradale” ha detto Domenico Librasi, ideatore dell’innovativo progetto. Sono cinque i dispositivi attivati fino a questo momento a Pontecagnano Faiano: uno a Sant’Antonio e nel centro cittadino di Pontecagnano e tre in Litoranea. Diversi i punti, invece, individuati per le prossime collocazioni dell’innovativo sistema a seguito di un attento monitoraggio effettuato nei mesi scorsi dalla Polizia Municipale e dai tecnici comunali rispetto ad alcune aree che presentano criticità.

Il sistema “Pedone sicuro” è composto da fotocellule che rilevano la presenza del pedone sul marciapiede a ridosso dell’attraversamento, azionando di conseguenza i lampeggianti posizionati sui pali, sia in prossimità delle strisce pedonale, sia a distanza di circa 40 metri. Al termine dell’attraversamento, le luci tornano in stand-by fino al successivo passaggio. Si tratta, dunque, di un’iniziativa di grande utilità sociale studiata e realizzata nel rispetto di tutte le normative in materia di sicurezza stradale. Il progetto coinvolge direttamente le aziende del territorio che possono donare il sistema al Comune a titolo non oneroso ricevendo visibilità su appositi pannelli. “Pedone sicuro” è patrocinato dall’Associazione nazionale comuni italiani e dall’Associazione italiana familiari e vittime della strada ed ha ricevuto nei mesi scorsi il plauso dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.