Sventato dalla Polizia un furto in villa a Cava, arrestati due malfattori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
polizia_NOTTE_sparatoria_agosto_4La notte scorsa gli Agenti della Polizia di Stato appartenente alla Squadra Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, diretti dal Vice Questore Aggiunto dott.ssa Marzia Morricone, nel corso delle attività di controllo del territorio, con particolare riferimento al contrasto del fenomeno dei furti in abitazioni, sia in ambito  cittadino, che nelle frazioni e nelle zone collinari, ha fermato e denunciato A.E. di 49 anni e P.F. di 41enne, già noti alle forze dell’ordine per diversi precedenti, entrambi originari di Cava de’ Tirreni e ivi residenti, per  i reati di tentato furto in abitazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Nello specifico, durante gli intensificati servizi di prevenzione e controllo, in particolare nelle zone ritenute più esposte al rischio di furti in appartamento, gli operatori della Polizia di Stato, allertati da un abitante della Località Marini, sita in zona collinare, che aveva notato strani movimenti nei pressi di una villa, immediatamente hanno ispezionato l’edificio e i luoghi adiacenti, notando la presenza di due soggetti che stavano scavalcando il muro di cinta.

I poliziotti hanno inseguito i due uomini, riuscendo a bloccare subito uno di loro e successivamente, dopo tempestive ricerche e verifiche in zona, anche l’altro soggetto. Gli operatori hanno quindi controllato i due fermati sottoponendoli a perquisizione personale; anche l’autovettura, a bordo della quale si erano portati nei pressi della villa che al momento era disabitata, è stata perquisita. L’esito di tale attività ha consentito di trovare e sequestrare numerosi arnesi atti allo scasso occultati nel portabagagli dell’auto. I due malfattori, pertanto, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per il reato di tentato furto in abitazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Comunicato Ufficiale della Questura di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.