I fatti del giorno: sabato 14 novembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiSTRAGE A PARIGI: ESPLOSIONI, KAMIKAZE E SPARATORIE, 120 MORTI
CARNEFICINA AD UN CONCERTO, TERRORE ALLO STADE DE FRANCE

Terrore senza precedenti a Parigi. Almeno 120 persone sono morte
in seguito a sei diversi attacchi nel cuore della capitale
francese. Una carneficina rivendicata dall’Isis come “l’11
settembre francese”. Il bilancio più cruento è quello del
Bataclan, una sala concerto dove i terroristi hanno tenuto in
ostaggio centinaia di persone: 80 le vittime. Paura anche vicino
lo stade de France, dove si stava giocando Francia-Germania:
esplosione sentita anche in campo. Sarebbero otto i terroristi
morti. Alcuni si sono fatti esplodere.
—.
PARIGI, HOLLANDE: “GUERRA IMPLACABILE AL TERRORE”
PRESIDENTE: “LA NOSTRA ARMA MIGLIORE È L’UNITÀ”

“Faremo una guerra implacabile” ai terroristi. Questo il
messaggio del presidente francese Francois Hollande, che la
notte scorsa è stato in visita al Bataclan, la sala concerti
teatro dell’attentato più cruento. “I terroristi capaci di tali
atrocità devono sapere che si troveranno davanti una Francia
determinata ed unita”, ha aggiunto il presidente annunciando
anche l’innalzamento dei controlli alle frontiere e in città.
—.

PARIGI, MONDO SGOMENTO. OBAMA: ATTACCO ALL’UMANITA’
PADRE LOMBARDI: ATTACCO A PACE UMANITA’. SHOCK GB E GERMANIA

Cordoglio unanime è stato espresso dal mondo politico
internazionale per gli attentati di Parigi. “E’ un attacco a
tutta l’umanità”, il commento del presidente Usa, Barack Obama.
si sono detti “sotto choc” il premier britannico, David Cameron,
e la cancelliera tedesca, Angela Merkel. “Si tratta di un
attacco alla pace di tutta l’umanità”, il messaggio del
direttore della sala stampa vaticana, padre Lombardi. Mattarella
invia un messaggio a Hollande.
—.

PARIGI, TESTIMONI: CADAVERI OVUNQUE, LI UCCIDEVANO UNO A UNO
“GRIDAVANO ALLA E’ GRANDE. C’ERA SANGUE DAPPERTUTTO”

Sono scene raccapriccianti quelle raccontate dai testimoni degli
attacchi terroristici a Parigi. “Gridavano Allah è grande”,
racconta chi ha visto i criminali in azione. “Cadaveri e sangue
ovunque”, il racconto di uno dei testimoni rimasto a lungo nel
teatro Bataclan. Gli assalitori “erano a volto scoperto, molto
sicuri di sé. Erano molto giovani”: racconta un giornalista di
Europe 1, Julien Pierce, che si trovava all’interno del teatro.
—.

PARIGI: INNALZATE MISURE SICUREZZA IN ITALIA
OGGI COMITATO AL VIMINALE CON PREMIER RENZI

Gli attentati di Parigi hanno fatto scattare anche in Italia i
piani di sicurezza previsti in caso di allarme rosso. Allerta su
tutto il territorio nazionale, con particolare attenzione su
Roma e Milano, misure di sicurezza innalzate ai massimi livelli,
contatti costanti con le autorità francesi. Chiuso il traforo
del Monte Bianco. Questa mattina, alle 9:30, il ministro Alfano
ha convocato il Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza
che sarà in via eccezionale presieduto dal premier Matteo Renzi.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.