Lite tra studenti: ragazzo accoltellato in coma farmacologico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
scuola_genovesi_lite_polizia_2Si trova ancora in rianimazione all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona il giovane quindicenne accoltellato ieri mattina all’interno dell’Istituto di Istruzione Superiore “Genovesi – da Vinci” di Salerno. Secondo fonti ospedaliere “il ragazzo si trova in coma farmacologico, intubato e assistito con ventilazione meccanica. Continua il monitoraggio clinico e strumentale ed è ancora in prognosi riservata. Gli amici, da ieri, non hanno mai smesso di testimoniare il proprio affetto. “Tvb”, “Sei un leone”, “Guarisci presto”, “Fratello mi manchi”: sono solo alcuni dei tantissimi messaggi accompagnati dagli immancabili cuori virtuali che campeggiano sulla bacheca Facebook del ragazzo accoltellato da uno studente di un anno più grande che, nel pomeriggio di ieri, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Tra i tanti messaggi vi è anche quello di una zia del ragazzo che dice: “Siamo preoccupati moltissimo! Ora ci aspettiamo che la tua guarigione completa ci rassicuri del tutto che tu stia di nuovo bene! Le nostre preghiere e i nostri abbracci possano riscaldarti in tutte quelle ore freddissime della sala rianimazione! Speriamo tu possa tornare presto tra noi più forte di prima anche per tua mamma che non ti ha lasciato un minuto”. A gran voce, questa mattina, i suoi compagni di scuola e di istituto lo hanno descritto come “un ragazzo d’oro al quale è impossibile non voler bene”.

“Credo fosse comprensibile, oggi, non riuscire a tornare nelle proprie aule, in quanto ancora sconvolti da quanto accaduto. Per fortuna – ha sottolineato il dirigente scolastico Nicola Annunziata – gli studenti hanno preso le distanza da quel brutto episodio che non avremmo mai pensato potesse accadere nella nostra scuola”. Sul fronte investigativo, invece, almeno per ora, nulla è cambiato e la versione della rissa e dell’accoltellamento per futili motivi, dovuto ad un ombrello rotto, resta ancora in piedi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Una proposta a tutti i ragazzi del Genovesi Da Vinci:
    Perchè non fare una veglia di preghiera per chiedere al Signore la pronta e perfetta guarigione del giovane ferito e la guarigione spirituale dell’accoltellatore? Potrebbero partecipare tutti credenti e non per la salvezza del ragazzo. Affinchè tutta questa rabbia e odio possa smorzarsi con una crescita spirituale e morale di tutti, Dirigente Scolastico, Docenti prima di tutti e poi alunni.

  2. E’ bene pregare sempre …Io prego molto anche per gli altri che mi chiedono preghiere e consigli Il Signore Dio mi ha regalato qualche antenna ..e ho avuto l’immagine di questo ragazzo ,sorridente nel letto,pieno di regali con tanti amici intorno e con gli angeli che lo vegliano dall’alto….Guarirà….Auguri,perchè possa riprendere di nuovo la sua vita in mezzo ai suoi compagni che lo vogliono bene….

  3. ma cosa c’entra la religione con questo episodio?
    perchè deve essere inserita sempre in tutto?
    Mi auguro che il ragazzo guarisca presto grazie ai dottori che sicuramente faranno il loro lavoro

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.