All’Ospedale di Nocera straordinario impianto di cellule staminali autologhe

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ospedale_Nocera_Umberto_ILunedì scorso all’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore sono stati effettuati due interventi di impianto di cellule staminali autologhe in pazienti affetti da “arteriopatia cronica critica degli arti inferiori non altrimenti rivascolarizzabile”. I pazienti sono stati sottoposti a tutti i controlli da protocollo per la “terapia rigenerativa nel piede diabetico e alterazioni ulcerative”. Gli interventi, che si sono svolti nella sala operatoria tecnologica del II piano del nosocomio salernitano, sono stati effettuati dalla equipe della Chirurgia vascolare e dalla equipe del Centro Trasfusionale, al quale è in assegnazione la apparecchiatura Sepax2 di Biosafe ® che serve per la rapida preparazione di cellule staminali per infusione nei tessuti da rigenerare.

L’intervento chirurgico, che consiste prelievo di midollo, dalla preparazione nella stessa sala operatoria nel Sepax 2 e nella iniezioni nei tessuti muscolari dell’arto inferiore dei pazienti, è stato effettuato dal dott. Gennaro Vigliotti e dal dott. Antonio Roccamonte della Chirurgia Vascolare, coadiuvati dal dott. Pietro Concilio e dalla dott.ssa Caterina Del Gaudio del Centro Trasfusionale. I pazienti, in ottime condizioni, sono stati dimessi il giorno dopo l’operazione. 

La procedura di impianto di cellule staminali è stata praticata per la prima volta in regione Campania ed in Italia l’Ospedale di Nocera Inferiore è il secondo centro pubblico, dove è possibile con il sistema sanitario, accedere a questa metodica avveniristica. L’impianto di cellule staminali autologhe è ancora una procedura oggetto di studio, sebbene molti lavori siano attualmente disponibili in letteratura a validare tale metodica.

Gennaro_Vigliotti
Dott. Gennaro Vigliotti

Un plauso alla organizzazione del plesso di Nocera Inferiore, che in primis ha permesso l’acquisizione della apparecchiatura per la produzione delle cellule staminali ed alla collaborazione di tutti coloro che hanno contribuito a questo risultato di portata nazionale, compreso gli specialist della Biosafe ®, considerando anche le indicazioni del Governatore della regione particolarmente sensibile all’evitare gli interventi di amputazione di arto inferiore. Si apre un nuovo futuro per il trattamento delle arteriopatie gravi e per tutte le patologie che possono beneficiarsi delle cellule staminali nell’Ospedale nocerino (Ortopedia, Oculistica, Neurologia).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.