Incidente tra Caianello e Capua, tir in fiamme e ponte a rischio crollo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
camion_fiamme_autostradaTir in fiamme sull’autostrada A1 Milano-Napoli, nel tratto tra Caianello e Capua: chiusa l’autostrada in entrambe le direzioni. Il mezzo pesante ha preso fuoco sotto un cavalcavia per il quale, secondo quanto conferma la polizia stradale, è stato segnalato pericolo di crollo. Il provvedimento di chiusura si è reso necessario anche in carreggiata opposta a causa del fumo intenso

Le operazioni di spegnimento sono in corso ma risultano complesse. Per ragioni di sicurezza è stata disposta anche la chiusura al traffico sul cavalcavia.

A chi è diretto verso Napoli, Autostrade per l’Italia consiglia di uscire a Caianello, percorrere la Statale 6 Casilina, e rientrare in A1 a Capua. Sul luogo sono presenti il personale di Autostrade per l’Italia, la polizia stradale, i vigili del fuoco e il 118.

Notevole la coda creatasi in seguito all’incidente. Preoccupazione sia per il danno ambientale, che per la stabilità del ponte dato che starebbe cedendo a causa delle fiamme che hanno raggiunto proprio i pilastri.

Il bollettino del sito Autostrade conferma con la seguente nota: Capua-Caianello – Coda A1 Roma-Napoli (Km 700.8 – direzione: Milano) Coda di 1 km tra Capua e Caianello per Veicolo in fiamme

L’autista del mezzo incidentato, appena ha visto le fiamme, ha subito staccato la motrice dal rimorchio. Quest’ultimo è rimasto nei pressi del ponte e ha preso fuoco. Lunghissime le code, alle ore 11.15 si registravano ben 17 chilometri di coda in direzione Roma. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale dei compartimenti Campania, Molise e Basilicata, coordinati dal generala Giuseppe Salomone e le squadre dei vigili del fuoco di Frosinone, Caserta e Napoli.

La situazione più problematica è quella del lato sud del pilone che rischia seriamente di deformarsi e creare seri problemi per la sicurezza. Più tranquilla la situazione sul lato nord che non ha subito alcuna deformazione e quindi i tecnici sono solo in attesa del raffreddamento per poi valutare la situazione e decidere se realizzare o meno un by pass. Il ponte, infatti, si è quasi piegato in due per i danni subiti dal pilone. Intervento disperato da parte dei vigili del fuoco, che intorno alle 11.50 hanno domato le fiamme. Le auto in fila in direzione Roma solo alle 12,33 sono ripartite in direzione dell’uscita a Capua, che dista tre chilometri per fare rientro a Roma.  Alle 12,40 si registravano sei km di coda tra San Vittore e Caianello. Le corsie di emergenza sono tutte occupate dalle auto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.