Proposta di matrimonio con flash mob, Giulia e Tanya si sposano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
giulia-e-tanyaLe ha chiesto di sposarla organizzando un piccolo flash mob al porto di Agropoli. Complici amici della coppia, due ragazze di 26 e 32 anni, che da un anno convivono proprio nella cittadina cilentana. Una proposta di matrimonio in pubblico tra due persone dello stesso sesso che è stata anche un modo per sfidare i pregiudizi..

Erano in tanti sabato pomeriggio sul porto ad applaudire  la proposta di matrimonio molto originale  che una ragazza Giulia  ha fatto alla sua compagna Tanya.

La proposta consisteva in un balletto con tanto di scenografia e coreografia, come si può vedere nel video, che poi terminava con la proposta “Mi vuoi sposare”.

Le due ragazze sono fidanzate da 2 anni e convivono già da 1 anno proprio ad Agropoli. La cerimonia del porto è stata applaudita da tantissime persone anche passanti che hanno fatto gli auguri alle future spose le quali ancora non hanno stabilito la data del loro matrimonio.Per le due donne che hanno deciso di unirsi in matrimonio è stato anche un momento di crescita perchè queste cose spesso vengono poco accettate e viste con molta diffidenza.Agropoli in questo senso si sta mostrando molto aperta e pronta ad accettare qualsiasi scelta in piena civiltà.

FOTO AGROPOLINEWS.IT

VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. fino a quando ci sarà gente che quella nei commenti, il paese non avrà mai beneficio…sapete solo criticare omofobi del cavolo…vorrei vedere quanti di voi sono fedeli all’amore promesso…snza tergiversare e cercare esperienze al di fuori della coppia…siate obbiettivi e fate i civili teste di ca@@o…

  2. …ma mi farei ammazzare finché possa essere libera di pensare e fare quello che desidera, come lo farei anche per Vincenzo 56′. Tutti sono liberi di esprimersi, fare o essere quello che desiderano in piena libertà e responsabilità, nel senso di accettarne le conseguenze. Quindi cara Sara, come vedi in Italia siamo liberi almeno fino ad oggi di pensiero, ma tra te e Vincenzo quello che offende sei tu, rispetto le idee di tutti ma che si possano esprimere senza offese e violenze, rimando perciò alle responsabilità. Detto questo auguri alle due ragazze.
    P.S.: Nego la libertà di parola e pensiero, tra il serio ed il faceto, a chi nega l’olocausto, a chi crede alle scie chimiche e a chi non pensa che Maradona è meglio di Pelè

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.