Rifiuti: ad Ascea aumentano i servizi e diminuisce la tassa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ascea_salernoL’Amministrazione comunale, tenendo fede ai propositi annunciati in campagna elettorale e successivamente, comunica che per l’anno 2016 ha approvato, a favore delle famiglie, una forte riduzione della tariffa Tari (14% in meno) relativa alle abitazioni, che passa da € 2,20 al mq (stabilita dalla precedente Amministrazione dal 2009 in poi) e da € 2,10 al mq (stabilita da questa Amministrazione per il 2014 e 2015) agli attuali € 1,90 al mq per l’anno 2016. La tariffa diminuisce anche per i posteggi in mercati e spiazzi per sagre, che passa da € 200,00 a mq annui ad € 50,00 a mq annui.

E così si è voluto dare un segnale di forte attenzione a favore delle famiglie e delle fasce più deboli. Sono state confermate, invece, le tariffe Tari previste per tutte le altre categorie; ma, continuando la lotta all’evasione e razionalizzando la spesa per i servizi relativi ai rifiuti, si ritiene che il prossimo anno si possa operare una diminuzione tariffaria anche per altre categorie.

Per l’anno 2016, inoltre, sono state confermate (Cfr. art. 4 del predetto Regolamento Tari) le riduzioni o esenzioni tariffarie: a) per le abitazioni con unico occupante di età superiore ai 65 anni; b) per le abitazioni occupate da soggetti che risiedono o abbiano la dimora, per più di sei mesi all’anno, all’estero; c) per i fabbricati rurali ad uso abitativo occupati da coltivatori diretti o imprenditore agricoli, se residenti nel fabbricato; d) per le abitazioni occupate dai residenti, che dichiarano di non conferire la frazione umida dei rifiuti; e) per i soggetti che danno vita a piccole strutture turistico-ricettive; f) per i soggetti che ristrutturano locali siti nel centro storico di Ascea Capoluogo, Terradura, Catona e Mandia; g) per i soggetti che avviano nei locali siti nel centro storico di Ascea Capoluogo, Terradura, Catona e Mandia attività di carattere artigianale e/o commerciale.

Si comunica, altresì, che con l’approvazione del Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani e la tutela del decoro e dell’igiene ambientale, approvato il 9.4.2016 in Consiglio Comunale, nelle zone del paese in cui non viene effettuato il servizio di raccolta dei rifiuti si applica la Tari in misura pari al 40% (come previsto dall’art. 4 del predetto Regolamento e dall’art.1, comma 657 della L.n. 147 del 27.12.2013).

E così, in breve tempo, l’operosità e l’impegno di questa Amministrazione si è tradotto in fatti concreti, con l’evidente risultato che: a) è diminuita la spesa nella gestione dei rifiuti; b) è migliorato il servizio raccolta e smaltimento dei rifiuti e sono aumentati i servizi a favore dei cittadini; c) sono stati eliminati gli antiestetici e “puzzolenti” centri di raccolta (che venivano chiamati eufemisticamente “isole ecologiche”) posti nei pressi della Stazione Ferroviaria e sotto la piazzetta antistante la Casa Comunale; d) è stata notevolmente ridotta la tariffa Tarsu a favore delle famiglie.

Insomma, in circa un anno e mezzo, questa Amministrazione ha dato un segnale forte e tangibile circa la “soluzione” del problema rifiuti solidi urbani e presenta ai cittadini e agli ospiti un paese pulito e ordinato, mantenendo la promessa dello scorso anno di abbassare le tariffe Tari a vantaggio delle famiglie.

Il Sindaco – Avv. Pietro D’Angiolillo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.