Fisciano: il Vescovo Moretti incontra i volontari de ‘’La Solidarietà’’  

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

vescovo_moretti_fiscianoL’Associazione di volontariato “La Solidarietà” è stata accolta da Mons. Luigi Moretti, Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, attualmente in visita pastorale nel territorio della Valle dell’Irno. L’incontro è avvenuto martedì scorso (26 aprile 2016) presso l’oratorio S. Giovanni Battista della frazione Carpineto di Fisciano, dove, Mons. Moretti, in compagnia del parroco dell’Unità Pastorale della Valle dell’Irno, don Antonio Pisani e di don Luigi Savino, ha accolto tutte le associazioni di volontariato che insistono sul territorio.

Oltre ai volontari de “La Solidarietà”, sono stati accolti anche i ministri straordinari locali per l’eucarestia, i rappresentanti del Banco Alimentare di Fisciano e alcuni residenti locali che prestano assistenza agli anziani e alle persone bisognose. Gli esponenti de “La Solidarietà” hanno mostrato al vescovo il loro impegno nel sociale, che si svolge anche attraverso il centro di assistenza per i disabili, una struttura dotata di attrezzature e servizi messi a disposizione dei soggetti diversamente abili, al fine di consentire la loro integrazione nell’ambito delle iniziative a carattere sociale per renderli partecipi della vita comunitaria.

Nel corso dell’incontro, è stata avanzata anche l’ipotesi di creare sul territorio una rete di volontariato tra le varie realtà associative presenti sul posto, col principale obiettivo di potenziare i servizi socio-assistenziali. Dal canto suo il vescovo Moretti ha garantito un suo impegno per individuare i canali attraverso i quali percepire i fondi necessari a costituire questa rete associativa, che di sicuro verrebbe accolta di buon grado da tutta la cittadinanza, soprattutto dai soggetti bisognevoli di assistenza socio-sanitaria.

Mons. Moretti ha lodato l’impegno dei volontari de “La Solidarietà” e delle altre associazioni caritatevoli presenti a Fisciano, dichiarandosi molto soddisfatto della sua visita pastorale nella Valle dell’Irno. Don Antonio Pisani, intervenendo nel corso dell’incontro ha sottolineato il grande impegno spirituale che unisce tutto il Comune di Fisciano e i territori limitrofi, senza trascurare il recupero di tutto il patrimonio storico e artistico culturale, comprendente chiese, oratori, restauri di antichi monumenti o suppellettili e molto altro.

Anche il Presidente de “La Solidarietà”, Alfonso Sessa, ha ringraziato il vescovo Moretti e don Antonio Pisani per aver accolto i volontari dell’associazione, impartendo su di loro la benedizione per un impegno sempre maggiore da prestare nei confronti dei più bisognosi. La visita del vescovo Moretti si concluderà giovedì 28 aprile con un incontro con i giovani della frazione di Soccorso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.