Chiede l’elemosina al battesimo, il parroco lo caccia dalla chiesa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
elemosina-in-chiesaChiede l’elemosina durante il battesimo ed il parroco lo caccia dalla Chiesa. E’ accaduto A Cava de Tirreni nella Chiesa della Madonna dell’Olmo  domenica 25 settembre.  Dalle immagini pubblicate da Cava Smart si sente la voce del parroco che sbotta contro un mendicante, “reo” di invadere lo spazio dei fedeli porgendo il piattino di rito per l’elemosina. Poi la gente fa eco, anch’essa infastidita, con una certa compostezza ma anche esausta, per l’onnipresenza dei questuanti, assurti ormai a problema numero unno per i fedeli, e non solo, che popolano i luoghi pubblici e in questo caso, quelli di culto.

Durante la celebrazione di un battesimo un mendicante ha cominciato a fare il suo solito giro di richiesta spiccioli incurante del momento sacro. L’uomo con tranquillità girovagava tra i banchi dove siedono i fedeli a caccia di ‘offerte’. A quel punto il richiamo pubblico del parroco al questuante. La scena è stata ripresa da uno smartphone e pubblicato on line dal sito Cavasmart

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ha fatto benissimo, questi non sono poveri ma zingari che vivono di questo…i veri poveri sono dignitosi non invadenti e mai fastidiosi.

  2. perchè non vanno in un paese mussulmano, tipo arabia, durante una funzione religiosa in moschea o durante la preghiera del venerdi a chiedere l’elemosina in quel modo? forse perchè potrebbe farlo una volta sola??!

  3. Non ci trovo nulla di eclatante, bisogna avere rispetto del luogo sacro nonchè del bisogno di avere un certo raccoglimento e decoro. Il tizio poteva starsene sulla soglia della porta come fanno tutti gli altri, o dentro senza questuare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.