I fatti del giorno: sabato 1° ottobre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoMORTO BERNARDO CAPROTTI, MISTER ESSELUNGA
AVEVA 90 ANNI, LASCIA MARCHIO DA 6 MILIARDI DI EURO

E’ morto ieri sera, a 90 anni, Bernardo Caprotti, lo storico
patron di Esselunga, marchio da 6 miliardi di euro. Le esequie
avverranno in forma strettamente privata e, per suo desiderio,
non dovranno seguire necrologi. Figlio del proprietario di
un’azienda cotoniera della Brianza, dopo essersi laureato in
Giurisprudenza, Caprotti andò in Texas, dove lavorò come
montatore meccanico, per rientrare in Italia a 26 anni e
assumere la direzione della ditta di famiglia. Poi il salto nel
mondo della grande distribuzione.
—.

RENZI ANNUNCIA: MODIFICHIAMO L’ITALICUM, PD FARA’ PROPOSTA
ED E’ SCONTRO A TUTTO CAMPO CON ZAGREBELSKY SULLA RIFORMA

Matteo Renzi non solo apre a modifiche all’Italicum, ma aggiunge
anche che sarà il Pd a fare una proposta. L’annuncio arriva
durante l’acceso confronto tv con Gustavo Zagrebelsky sul
prossimo referendum costituzionale. Posizioni inconciliabili tra
i due, con il premier che parla di “palude” da superare ed il
costituzionalista che tira in ballo lo spettro di una
“oligarchia” con conseguente “rischio per la democrazia”.
—.

RAGGI NOMINA MAZZILLO AL BILANCIO, PARTECIPATE A COLOMBAN
TENSIONE SULLA MURARO, INDAGATA CON IMPUTATO MAFIA CAPITALE

Completata la Giunta di Roma: il Bilancio al fedelissimo ma ex
Pd Andrea Mazzillo, le Partecipate all’imprenditore Massimo
Colomban, che i Dem indicano vicino alla Casaleggio Associati.
Bufera sull’assessore all’Ambiente Paola Muraro, indagata per
abuso d’ufficio per le consulenze all’Ama insieme al Dg Fiscon,
già imputato nel processo Mafia Capitale. Lei si difende: “Il
problema a Roma sono questioni come il traffico dei rifiuti, non
io. Vado avanti”.
—.

ASSALTO A PORTAVALORI IN GALLERIA SU A12 NEL LIVORNESE
FURGONI BLOCCATI A COLPI FUCILE, RAPINATORI A MANI VUOTE

Assalto fallito ad un portavalori sulla autostrada A12, tra
Rosignano e Collesalvetti, tra le province di Pisa e Livorno. Un
commando armato, sembra di fucili, ha bloccato due furgoni che
procedevano in direzione nord. Il blitz è avvenuto in una
galleria. I rapinatori hanno sparato per fermare i due veicoli e
si sono diretti verso quello che aveva a bordo circa cinque
milioni di euro ma non sono riusciti a portare via il denaro. I
vigilantes hanno reagito all’assalto ma non c’è alcun ferito.
—.

VANDALO DANNEGGIA STATUE IN BASILICA SANTA PRASSEDE A ROMA
ESCLUSA MATRICE RELIGIOSA, IPOTESI SQUILIBRATO

Due state all’interno della basilica di Santa Prassede, nel
centro di Roma, sono state danneggiate ieri sera. Entrato nella
basilica un uomo si è scagliato contro due statue colpendole
ripetutamente e danneggiandole. Poi ha rovesciato candelieri,
teche e si è dato alla fuga. A dare l’allarme alla polizia il
parroco che ha descritto l’autore del gesto come un uomo di
colore, alto circa un metro e 80. Al momento si escluderebbe il
gesto di matrice religiosa e si ipotizza che si tratti di uno
squilibrato.
—.

SERIE A: OGGI IN CAMPO PESCARA-CHIEVO E UDINESE-LAZIO
DOMANI SERA ROMA-INTER. F1: GP MALESIA, OGGI LE QUALIFICHE

Sarà Pescara-Chievo, alle 18, ad inaugurare oggi la 7/a giornata
di serie A. Alle 20:45 anticipo serale tra Udinese e Lazio.
Domani all’ora di pranzo la Juve capolista sarà di scena ad
Empoli, mentre il Napoli sarà impegnata in trasferta contro
l’Atalanta. Posticipo domenicale di lusso tra Roma e Inter.
Formula 1: oggi le qualifiche del Gran Premio di Malesia. Libere
firmate Mercedes, con le Ferrari ad inseguire. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.