Salerno: presentato al Comune il Corso gratuito di autodifesa per le donne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
corso_donne_autodifesaDopo la mostra collettiva svoltasi nel mese di luglio presso il Complesso di Santa Sofia, prosegue con il corso gratuito di autodifesa dedicato alle donne il progetto Beauty_Full, iniziativa promossa dall’Associazione Street Kali con il patrocinio del Comune di Salerno. Dal 10 ottobre, ogni lunedì e venerdì alle ore 19.00, per la durata di due mesi, le lezioni si svolgeranno presso il Settore Socio-Formativo del Comune di Salerno in via la Carnale 8.  Ancora tanto, infatti, deve essere fatto per arrestare la piaga sociale della violenza, in un’epoca in cui la cronaca continua a riportare notizie allarmanti di donne vittime di violenza e di uccisioni per mano di quelli che sono i loro compagni di vita, parenti, conoscenti oppure estranei.

Concluso l’evento di sensibilizzazione sul tema attraverso il linguaggio dell’arte e della fotografia, Strret Kali ripropone il corso di autodifesa dopo il notevole risconto della prima edizione (oltre 100 iscrizioni), con l’obiettivo di essere vicini alle donne che sentono l’esigenza di trovare una maggiore sicurezza.
Le lezioni saranno a cura di esperti del settore dell’autodifesa e delle discipline marziali federati FIKM; a supporto ci sarà un team di legali e psicologi, che metterà la propria professionalità a supporto di tutte le donne che dovessero avere bisogno di un consulto. Le iscrizioni sono aperte a donne di tutte le età e con diverse preparazione atletiche.




Lo scopo ultimo del corso di autodifesa è di far sentire le partecipanti maggiormente sicure di se stesse. Attraverso l’insegnamento di tecniche semplici ma efficaci, le partecipanti impareranno anche ad individuare e gestire situazioni ad alto rischio. Il programma insegnato è scaturito da un lungo e attento studio condotto sulle forme di aggressioni che si verificano con più frequenza. Le lezioni saranno sia pratiche che teoriche; è previsto inoltre l’intervento da parte di rappresentanti delle forze dell’ordine e di professionisti esperti nel campo.

Il corso di autodifesa verrà realizzato grazie al contributo e al patrocinio del Comune di Salerno, della Federazione Italiana Krav Maga e dell’Asi e con il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Polizia di Stato, della Capitaneria di Porto, della Croce Rossa Italiana, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Provinciale, dell’Osservatorio interdipartimentale per gli studi di Genere e le Pari Opportunità (OGEPO) dell’Università degli studi di Salerno e del Coni, con il supporto professionale gratuito dello Studio legale Ferrari e dello Studio medico Lupo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.