Perico ed il ritrovato equilibrio difensivo dei granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_vicenza_30_pericoNella Salernitana che ha ritrovato compattezza ed equilibrio e fatto registrare notevoli miglioramenti nella fase difensiva, Gabriele Perico sta recitando un ruolo da protagonista. Il terzino bergamasco, accasatosi in granata al termine della fase estiva del calciomercato, sa crescendo di condizione e sta diventando un elemento prezioso per la retroguardia della squadra di Sannino. Non appena approdato in granata, Perico si è messo subito al lavoro mettersi alla pari con i compagni sul piano della tenuta atletica e l’esordio per lui è arrivato alla quarta giornata.




Un debutto poco fortunato quello all’Arechi con il Vicenza, in cui la Salernitana incassa tre reti, ma il riscatto, immediato, anche per il difensore arriva pochi giorni in quello stadio che lo ha visto all’opera per due stagioni di fila. Al Manuzzi un mese fa, la retroguardia granata è riuscita ad alzare per la prima volta il muro difensivo, con Perico, fresco ex, a far parte del terzetto di centrali, davanti a Terracciano. Ma è nelle ultime due prestazioni offerte dalla Salernitana che i progressi compiuti dalla squadra in fase difensiva sono molto più evidenti. Perico che si alterna nel ruolo di terzino nello schieramento a quattro e in quello di centrale nel passaggio a tre, sta fornendo sempre maggiori garanzie alla squadra di Sannino.

Non a caso sono stati ben pochi i rischi corsi al Rigamonti e le reti incassate nelle ultime due partite sono arrivati entrambi sugli sviluppi di calci piazzati. Il difensore che in carriera ha disputato cinque campionati di fila in serie A con il Cagliari ha scelto di rimettersi in gioco con la maglia della Salernitana, alla quale, tra l’altro, ha qualcosa da farsi perdonare. Quel gol segnato all’Arechi con la maglia dell’Albinoleffe. Era il campionato di B 2009-10 e Perico portò in vantaggio la sua squadra, raggiunta poi dai granata a segno con Stendardo. Chissà che il difensore bergamasco non possa ripetersi sette anni anni dopo, segnando in quella stessa porta, ma stavolta con la maglia granata…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.