Persecuzioni e violenze verso la ex, Enzo Pellegrino a giudizio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
enzo_pellegrinoE’ chiamato a comparire in aula il prossimo 7 febbraio davanti al collegio della Terza Sezione Penale nella sede distaccata del Tribunale di Eboli per difendersi dalle pesanti accuse di stalking lesioni personali aggravate nei confronti della sua ex convivente mosse dalla Procura. E’ stato rinviato a giudizio Enzo Pellegrino, storico volto noto del by-night salernitano ed ideatore del programma Stress di Notte. Una brutta vicenda che vede Pellegrino descritto dal Pubblico Ministero come una persona aggressiva capace di perseguitare la ex per mesi nonostante un ‘ammonimento’ orale ricevuto dal Questore il 2 marzo scorso.

Telefonate, appostamenti sotto casa, pedinamenti e finanche una aggressione fisica nei confronti della ex avvenuta agli inizi dell’anno e per la quale è stato allegato nel fascicolo giudiziario un referto di quindici giorni di guarigione emesso dal pronto soccorso del Ruggi d’Aragona. Un rapporto durato circa due anni con la donna dal 2014 al gennaio 2016 e che è finito tra le aule di un Tribunale. Pellegrino è stato da sempre circondato da belle e giovani donne: prossimo ai 60 anni il re del by night salernitano – difeso dall’Avvocato Michele Sarno – sulle pagine de Il Mattino oggi in edicola si difende dalle accuse:




«Se ogni donna che lascio mi denunciasse sarei sempre in un’aula di tribunale, probabilmente avrebbero dovuto buttare le chiavi». Si dichiara basito dalle accuse ricevute: «E’ pura follia. Questa donna si è inventata tutto pur di attaccarsi ad un legame che non esiste più e che tutti sapevano era finito. Di contro non si parla della mia querela, datata 15 febbraio 2016, nella quale viene accusata di violazione di domicilio, appropriazione indebita, diffamazione. Cosa ancor più squallida, ha agito nei giorni in cui perdevo mia madre».

«Che la nostra storia fosse al capolinea era risaputo – continua Pellegrino a Il Mattinoma non mi spiego come sia potuta andare così oltre. Ma poi penso anche un’altra cosa. Una donna che ti invia messaggi del tipo “perché te ne sei andato senza dirmi nulla”, “che ti ho fatto di male”, “Ti sto chiamando dalle sei, te lo chiedo per favore mi richiami?” può essere la stessa che si sente vittima di uno stalker? Mi sembra tanto un’offesa alla mia intelligenza».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. “se ogni donna che lascio mi denunciasse sarei sempre in un aula di tribunale, probabilmente avrebbero dovuto buttare le chiavi..” …… Ue Pellegri’…..
    …MA CHI T’ADDA RA’!!!!

  2. Ma fondamentalmente di questa storia di lui etc etc, ma cosa c’é ne può fregar di meno…ma soprattutto mi vieve da dire…e sti caxxi?

  3. se vi siete presi la briga di leggerla e poi pure di commentarla, forse non è tanto inutile o in qualche modo vi interessa!

    Piuttosto, fa riflettere su come può essere facile mettere nei guai una persona, soprattutto se ad accusare è una donna, purtroppo

  4. fa ‘ soprattutto riflettere, ma neanche poi tanto, la facilità con la quale un idiota del tuo calibro sia l’unico depositario della verità senza che ci sia stata ancora una sentenza di condanna o di assoluzione.

  5. forse tutte ste donnine che difendono pellegrino vorrebbero essere tutte trattate come la donna che lo accusa di violenza aggravata alla faccia della solidarietà femminile

  6. anonimo idiota delle 14.30, sei un analfabeta totale: dove ho scritto che è stato giudicato?? ho solo parlato di “mettere nei guai”, punto. Già il solo fatto di essere denunciato e finire sotto processo è una cosa negativa in sé. Sei pure cretino poi, di quale verità io sarei depositario?? quali mie parole nella tua mente idiota e bacata ti portano a pensare (è ti ho trattato) che ho giudicato??
    assurdo come un idiota del tuo calibro possa scrivere tali scemenze.

  7. Quelle che lo difendono sono tutte le aspiranti ad un posto davanti all’ingresso del locale per fare le fighe con una cartellina in mano…unica vostra aspirazione!!!che tristezza

  8. Personaggetti degni dei provinciali che li seguono.
    Femmine: jat a fatica o statev a csa a cucina come trenta anni fa. Si stava tutti meglio è il merito era anche di QUelle DONNE.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.