Salernitana all’assalto del Pisa di Rino Gattuso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
salernitana-entella-2016-26-porta-golLa Salernitana oggi alle 15 sfida all’Arechi il Pisa di Gattuso. Servirebbero 11 Gattuso con la maglia granata sulle spalle per superare la palude di pareggi in cui la squadra è piombata nelle prime 11 giornate. Pareggiare conviene sempre in serie B dove è importante non perdere.

Le vittorie, però, non possono mancare soprattutto quando si gioca in casa. Più facile a dirsi che a farsi perchè il Pisa di Gattuso, nonostante le difficoltà economiche, ha ereditato dal suo allenatore fame di vittorie e determinazione.

Ringhio torna all’Arechi, per la prima volta, da avversario, sulla panchina del Pisa, a distanza di 17 anni da quei sei mesi in granata che gli permisero di mettersi in luce sul palcoscenico della massima serie. Il Pisa riflette molto il carattere del suo allenatore. Sannino vorrebbe che la sua Salernitana facesse altrettanto.

Oggi contro il Pisa occorrono i tre punti per dare una scossa al suo campionato. A tre punti dai playoff (ma solo due punti di vantaggio
sulla zona playout), la Salernitana deve ritrovarsi e deve trovare l’appuntamento con la vittoria per non infilarsi nuovamente nel tunnel della crisi

Sannino decide di puntare sul tridente Coda e Donnarumma con Rosina quarto di centrocampo. Escluso Odjer dall’undici titolare con Improta a destra e Della Rocca e Busellato a completare il centrocampo assieme a Rosina. In difesa Perico e Vitale saranno i terzini. Bernardini e Tuia i centrali.

Molti problemi di formazione per il Pisa alle prese con diversi infortunati e acciaccati.  Non saranno del match anche il regista Di Tacchio e capitan Mannini, che fanno compagnia in infermeria all’ex Eusepi, ancora alle prese con i postumi di una broncopolmonite. In attacco, saranno in quattro a contendersi le due casacche titolari.  Tra i pali andrà Ujkani, con Avogadri, Del Fabro, Lisuzzo e Longhi in difesa. Centrocampo a quattro composto da Golubovic, Verna, Lazzari e Sanseverino. In avanti, invece, spazio alla coppia Varela – Montella, con l’uruguagio che dovrebbe partire qualche metro più indietro rispetto all’altro ex granata. Solo panchina per il temuto Cani e per l’ultimo arrivato l’esperto Mudingayi. Arbitra Gianluca Aureliano di Bologna.

SALERNITANA – PISA Stadio Arechi ore 15 (diretta Sky e Radio Bussola 24, differita LIRATV

SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Perico, Bernardini, Tuia, Vitale; Improta, Busellato, Della Rocca, Rosina; Donnarumma, Coda. A disp: Iliadis, Mantovani, Luiz Felipe, Schiavi, Laverone, Zito, Odjer, Caccavallo, Joao Silva. All: Giuseppe Sannino.

PISA (4-4-2): Ujkani; Avogadri, Del Fabro, Lisuzzo, Longhi; Golubovic, Verna, Lazzari, Sanseverino; Lores Varela, Montella. A disp: Giacobbe, Cardelli, Crescenzi, Fautario, Gatto, Di Tacchio, Mudingayi, Peralta, Cani. All: Gennaro Gattuso.

ARBITRO: Sig. Gianluca Aureliano di Bologna (Bellutti/Di Salvo) IV uomo: Fiorini

La 12^ GIORNATA

Bari – Pro Vercelli oggi ore 15
Benevento – Spezia oggi ore 15
Carpi – Ascoli oggi ore 15
Cittadella – Latina oggi ore 15
Frosinone – Cesena oggi ore 15
Salernitana – Pisa oggi ore 15
Ternana – Novara oggi ore 15
V.Entella – Brescia oggi ore 15
Verona – Trapani domani ore 15
Vicenza – Perugia domani ore 17.30
Spal – Avellino lunedì ore 20.30

Prossimo turno
Brescia – Cesena 4 nov. ore 20,30
Ascoli – Virtus Entella 5 nov. ore 15
Cittadella – Salernitana 5 nov. ore 15
Latina – Bari 5 nov. ore 15
Novara – Spal 5 nov. ore 15
Pisa – Perugia 5 nov. ore 15
Pro Vercelli – Carpi 5 nov. ore 15
Spezia – Verona 5 nov. ore 15
Trapani – Vicenza 5 nov. ore 15
Avellino – Frosinone 6 nov. ore 17,30
Ternana – Benevento 7 nov. ore 20,30

AGGIORNAMENTI USSALERNITANA1919.IT


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Se non vinciamo già è pronto Eziolino Capuano..l’ho incontrato ieri sera al caffè verdi e mi ha riferito di essere stato contattato dalla società per valutare la sua disponibilità..oltre che essere mio amico è un grande allenatore..perciò spero che tutto ciò diventi realtà.Con Capuano questa squadra andrebbe come minimo ai playoff

  2. Sarà anche tuo amico ma come allenatore è veramente scarso a mio avviso.. se arriva Capuano retrocede in C la.salernitana.. Sonnino credo abbia ancora molta fiducia anche.. è un allenatore poco coraggioso per un obiettivo superiore alla salvezza.. la proprietà lo sa e se lo conferma significa che si accontenta della permanenza, se al suo posto dovesse arrivare uno come inchini, Delio rossi ecc, allora le ambizioni sono altre..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.