Terremoto: Ingv, dal 1980 i più forti avvengono nell’Appennino centrale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
terremoto_macerie_crolliA partire dal terremoto dell’Irpinia del 1980 i terremoti più forti avvengono in Italia nella zona dell’Appennino centrale: “nel recente passato nella storia sismica dell’Italia è stato pesantemente coinvolto l’Appennino Centrale, che da quasi 40 anni sta dando luogo ai fenomeni maggiori registrati nel nostro Paese”, ha detto il sismologo Antonio Piersanti, dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). Il terremoto di magnitudo 6,5 avvenuto alle 7,40 vicino Norcia è stato il più forte registrato in Italia a partire dal sisma dell’Irpinia, la cui magnitudo Richter era stata inizialmente calcolata in 6,5 ma che, secondo calcoli successivi basati su una durata più ampia del sismogramma, ha avuto una magnitudo momento pari a 6,9.



Che l’attività sismica italiana degli ultimi decenni sia concentrata nell’Appennino centrale lo testimoniano terremoti importanti, come quelli avvenuti a Colfiorito nel 1997, a a San Giuliano di Puglia nel 2002, a L’Aquila 2009. “I terremoti – ha osservato Piersanti – sono un’ espressione del nostro territorio: sappiamo che tutta l’Italia è vulnerabile e a rischio, ma negli ultimi anni le zone a più alta pericolosità sismica del nostro territorio sono l’Appenino Centrale insieme a quello Centro meridionale, Arco calabro e Sicilia orientale. Questo non significa affatto che il resto del territorio non sia a rischio: non ci si può fidare dei terremoti”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.