E’ salernitano il sarto personale del presidente Donald Trump

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
donald_trump_flagSi chiama Mario Imprenda, professione sarto, o se preferite, stilista. E’ di Battipaglia e da tanti anni, si è trasferito a New York, causa la crisi quasi irreversibile del lavoro, che si viveva nella metà degli anni 70. Viveva in Via Buozzi, nelle cosi chiamate palazzine dei ferrovieri, a due passi dalla centralissima Via Mazzini, e di professione faceva e fa ancora a New York, il sarto. A darne notizia il quotidiano Le Cronache oggi in edicola




Guarda caso, la sua abilità professionale ed artigianale, è stata così preziosa da annoverare tra la sua clientela vasta, un certo signore che si chiamava Donald Trump, oggi divenuto Presidente degli Stati Uniti d’America. Imprenda, i cui familiari vivono ancora a Battipaglia, è tutt’ora lo stilista personalissimo del presidente Americano e questo onora anche la nostra città, per le qualità artigianali e creative che sa esportare nel mondo. Mario Imprenda oggi settantenne, negli anni passati, quando viveva nella città di Battipaglia, è stato un pugile di buon livello. Andò in America, anche per questi motivi legati alla sua passione per la box.

Non ha mai lasciato la sua primaria professione di sarto tanto che un ricco signore, ne voleva gli abiti su misura. Oggi quel signore è il presidente che subentra ad un certo Obama, e che per i prossimi 4 anni, sarà all’attenzione del mondo intero. Donald Trump, conosce la città di battipaglia e tutti gli abitanti ne sono onorati. MA sono onorati gli stessi cittadini che hanno un proprio concittadino, quale amico personale del presidente americano Donald Trump.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. I professionisti buoni li costringiamo ad andare all’estero, mentre qui ci teniamo i figli di De Luca… che bellezza!!

  2. la gente valida e coraggiosa abbandona questo paese in cerca di lavoro, mentre qui rimangono quelli come PASQUALE che sanno solo dare giudizi inappropriati.

  3. La meritocrazia si esprime al meglio in America è oggi con il presidente Trump,solo contro tutta l’elite bacchettona e tramontata.
    Ha vinto proprio come Berlusconi anni fa quando scese in politica e ruppe tutto il vecchio Status Quò svegliando le coscienze dei meritevoli e dei dimenticati.

  4. x professionisti fuori, figli di papà qui..ma hai letto?Crisi anni 70,crisi petrolifera,ti dice niente?E’ l’Italia che costringe ad andare fuori!!!

  5. Il cuoco sarà francese, il barbiere spagnolo, l’autista indiano, etc… e allora? Sbandierare questo provincialismo continuamente è ridicolo ma sopratutto non serve a nulla.

  6. ma perché non state un pò sciolti? avete mai sentito parlare della sezione di notizie chiamata ‘curiosità’..?

  7. relax gente, i giornali portano anche curiosità, notizie soft, a volte anche frivolezze, curiosità. keep calm. siete sicuri che sono frivolezze se le avete commentate? jamm bell un pò di relax.

  8. E’ proprio vero, i migliori vanno all’estero i peggiori restano in Italia, compreso i giornalisti, trovatemi altri paesi al mondo dove è possibile trovare gente come Travaglio, Giuliano Ferrara, Sallusti, Vespa, Del Debbio, Giletti….

  9. Da come scrive lei mi sembra un assistito dallo stato e non meritevole. Berlusconi?? Ha prodotto e distribuito tanta ricchezza,mentre lei e li in attesa che lo stato l’assista e le fa l’elemosina.Si attivi e dia un contributo alla società di chi merita e al prossimo referendum Voti NO NO NO NO e ancora NOOO

  10. 17.52, e perchè no?? preferisci il merito di Renzi? o della Boldrini? di chi? facci capire

    e poi come hanno già detto altri, bisogna pure capire la posizione delle notizie, queste sono curiosità o notizie di costume; un giornale è composto da varie notizie, ognuno legge quelle che vuole. Io ad esempio non sopporto la sovrabbondanza di notizie calcistiche, ma è un mio problema, semplicemente non le leggo!

  11. Io correrò appresso allo Stato (guarda un pò sono “autonomo” ma “soviet”), lei, invece, tra quelli ritenuti meritevoli, corre appresso a Berlusconi per mangiare che è ancora peggio di correre appresso allo Stato

    Voterò SI convinto, la riforma mi piace

  12. Lei non corre appresso allo stato perchè è un soviet e come tale e fermo in attesa del’elemosina e dello zuccherino che si da ai cavalli lenti e affaticati senza far niente.Io sono un meritevole del Cilento che lavora 15 ore al giorno e non appartengo a quel sud di pessimisti che si autocomiserano come lei.Preferisco la libera imprenditoria privata al parassitismo burocratico e statale.
    Gli uomini liberi al Referendum votano NO NO NO NO

  13. … quello di zuccherini “… sai quanti ne ha dati, ufhhh!”; ancora non sono finiti i processi e gli zuccherini stessi. Gli zuccherini conosciuti e quelli sconosciuti.

    Hi, mi viene da ridere: tutti quelli che sono stati ciucci a scuola, ciucci nel lavoro pubblico, perdenti nei concorsi pubblici, scartati dai colloqui nel privato, senza speranza di trovare un posto di lavoro o sgobbano 15 ore al giorno e sono costretti a fare gli “emigranti”, i “malavitosi”, gli “artigiani”, i “professionisti”, i “commercianti” di se stessi per campare o si mettono in politica, naturalmente si autoproclamano contro lo stato che li ha trombati.

    Fate come in Libano: In Libano non si pagano tasse, non si ricevono servizi e la stato non c’é ognuno fa quello che vuole.

  14. 18:12, le tasse non servono a pagare i servizi, studiate o almeno provate a pensare. Se PRIMA lo Stato non mi dà i soldi per il lavoro che faccio, come faccio a pagare le tasse?? quali tasse dovrei pagare?? ah si, gli evasori, gli scontrini di Marino, le auto blu e bla bla bla..

  15. Lei è il prodotto della sotto-cultura meridionale:Rognoso,acido e frustato.Io appartengo alle terre del Cilento e lavoro 15 ore al giorno.Non vivo di speranze,ma di azione e produzione perchè la mia cultura e filo-americana e non soviet come lei meridionale che si auto-comisera sperando nelle elemosine dello stato predone.
    Come dice De Luca ueee oggi c’è troppo sole non andiamo a lavorare.Ecco voi siete questo,il meridione eternamente stanco in attesa che qualch’uno vi assista.
    Più-tosto dia un contributo positivo a questo sud abbandonato.
    Al prossimo Referendum Votate NO NO NO NOOO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.