I fatti del giorno: martedì 17 gennaio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ARRESTATO ABDULKAKIR MASHARIPOV, KILLER CAPODANNO A ISTANBUL
CATTURATI ANCHE 5 SOSPETTI, PRESUNTI AFFILIATI A ISIS

E’ stato arrestato il killer del nightclub ‘Reina’ a Istanbul. I
media turchi hanno annunciato ieri sera la cattura dell’uzbeko
Abdulkadir Masharipov, il principale sospettato per la strage
della notte di Capodanno, arrestato mentre era con il
figlioletto di 4 anni in una abitazione nel quartiere di
Esenyurt, nella periferia della parte europea della metropoli
turca. Sono tutti stranieri i 5 sospetti, 2 uomini e 3 donne,
arrestati con Masharipov durante il blitz. Secondo la Cnn Turk
si tratta di presunti affiliati all’Isis con passaporti di
Kirghizistan, Somalia, Egitto e Senegal.
—.

COMMISSIONE UE TORNA ALLA CARICA, ITALIA AGGIUSTI CONTI
PADOAN, VEDREMO SE SARA’ CASO DI PRENDERE MISURE ULTERIORI

La Commissione europea torna alla carica e invita il governo
italiano ad aggiustare i conti, ribadendo la richiesta che aveva
gia’ messo nero su bianco nell’opinione di novembre sulla legge
di stabilità. In gioco c’e’ il rischio di una procedura per
debito eccessivo che costringerebbe l’Italia ad un pesante
percorso di aggiustamento. Per scongiurarlo, Bruxelles vorrebbe
una correzione dello 0,2% del pil, pari a circa 3,2 miliardi. I
contatti di queste ore tra il Tesoro e la Commissione cercano di
scongiurare sia l’ipotesi di una manovra che comprima la
crescita sia quella della procedura. ”Vedremo se sara’ il caso
di prendere misure ulteriori, non e’ detto”, dice il ministro
dell’Economia Pier Carlo Padoan.
—.

FCA: BRUXELLES INTERVIENE, ITALIA DIA RISPOSTE CONVINCENTI
GERMANIA CHIEDE RITIRO TRE MODELLI. DEL RIO, TUTTO CONFORME

Bruxelles interviene nella ‘guerra’ tra Roma e Berlino sulle
presunte violazioni delle emissioni, e nel suo ruolo di
mediatore sollecita l’Italia a presentare ”al piu’ presto
risposte convincenti”. Dopo il botta e risposta di domenica,
ieri il portavoce del ministro tedesco Alexander Dobrindt ha
alzato ulteriormente il tiro, chiedendo all’Ue di garantire il
richiamo di 3 modelli Fca: Fiat 500X, Doblo’ e Jeep-Renegade. Ma
dal Ministero dei Trasporti ribattono che sulla base ”dei test
sulle emissioni sui veicoli Fca, compresa la Fiat 500X” e’
tutto ”conforme”. Per questo il ministro Delrio chiede
chiarimenti all’Ue.
—.

MESSICO, UOMO SPARA DAVANTI DISCOTECA PLAYA CARMEN, 5 MORTI
ITALIANO TRA VITTIME, FORSE VENDETTA NARCOS PER NO A SPACCIO

Strage in Messico davanti alla discoteca Blue Parrot di Playa
del Carmen. Per motivi ancora non chiariti, un uomo ha sparato
durante la kermesse di chiusura di un noto festival di musica
elettronica uccidendo 5 persone e ferendone 15. Tra le vittime
c’e’ anche un italiano, Daniel Pessina, di origini milanesi, che
viveva e lavorava da tempo in Messico. La stampa ipotizza una
rappresaglia di trafficanti di droga, ai quali sarebbe stato
vietato l’accesso e lo spaccio di stupefacenti al Blue Parrot.
—.

NON SI ATTENUA ONDATA GELO POLARE CHE ATTANAGLIA ITALIA
DUE MORTI ASSIDERATI, NEVE AUMENTA DISAGI IN ZONE SISMA

Non si attenua l’ondata di gelo polare che attanaglia l’Italia:
al Nord la colonnina di mercurio prosegue senza interruzioni la
sua picchiata, con temperature quasi siberiane sull’Altopiano di
Asiago; al Centro e in Sardegna la neve e’ caduta abbondante,
costringendo molte amministrazioni a chiudere le scuole. I
fiocchi sono scesi copiosi anche nelle zone terremotate,
peggiorando ulteriormente le condizioni degli sfollati nel
cratere. Il freddo ha fatto due vittime: un senzatetto di 53
anni a Canicatti’, nell’Agrigentino, e un uomo di 67 anni caduto
in acqua in Abruzzo a Gulianova.
—.

FINISCE 2-2 POSTICIPO TORINO-MILAN CHE CHIUDE 20/A GIORNATA
GRANATA IN VANTAGGIO 2-0 FALLISCONO RIGORE E MILAN RIMONTA

Finisce 2-2 il posticipo tra Torino e Milan che chiude la 20/a
giornata. Rammarico per i granata che, dopo essersi portati in
vantaggio per 2-0, falliscono il rigore del 3-0 con Ljajic e
nella ripresa subiscono la rimonta dei rossoneri. Il pareggio
non accontenta nessuno: il Milan rallenta la sua marcia e vede
allontanarsi Roma, Napoli e Lazio inseguitrici della Juventus;
per il Torino aumenta la distanza dal sesto posto e dal treno
per l’Europa League. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.