Attenzioni sessuali ad un 13enne: nel video nessun contatto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Un anziano di 91 anni di Battipaglia sta affrontando un processo per violenza sessuale ai danni di un 13enne: da un video una versione completamente diversa. In aula è stato visionato il filmato acquisito dalle telecamere presenti nella zona dove si sarebbero consumati gli atti di violenza sessuale denunciati da una madre.

Dai fotogrammi si vede chiaramente che l’anziano, difeso da Rodolfo Parrella, non ha mai sfiorato il ragazzino. Anzi, la madre del ragazzo all’improvviso si avvicina al nonnino e lo schiaffeggia.

A darne notizia il quotidiano Le Cronache oggi in edicola.  Il minore avrebbe raccontato che quel giorno mentre rientrava dal doposcuola l’anziano avrebbe più volte invitato il ragazzino ad avvicinarsi alla panchina su cui stava sostando e che il piccolo spaventato avrebbe chiamato la madre invitandola a raggiungerlo in quanto spaventato. Insomma a detta del ragazzino il 91enne lo avrebbe molestato con insistenza, inseguendolo anche in atteggiamento equivoci facendo pensare a delle moslestie alquanto spinte.

Nei documenti prodotti dall’avvocato del 91enne, invece, viene sottolineato che: l’anziano è arrivato sulla panchina in questione quando il ragazzino, che era in compagnia del padre era già sul posto e, a tal riguardo, ha evidenziato che la cosa è riscontrabile anche nelle regiustrazioni delle telecamere a circuito chiuso posizionate dinanzi ad un’attività commerciale del luogo.

Fonte Le Cronache in edicola oggi 14 febbraio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. quindi mi pare di capire che l’unica violenza è stata quella della madre contro l’anziano.. e non solo, questa donna, madre, è pure colpevole per aver istigato il figlio a dire quelle cose.

  2. queste sono le donne, perfettissime secondo la corrente diffusa attuale, che dovrebbero avere il comando del mondo?! creano mostri dal nulla, violente fisicamente ma ancor più psicologicamente, labili.. se fosse stata al comando di uno Stato avrebbe già dichiarato guerra a chiunque. Fateci caso, ma alla base di tantissimi litigi ci sono proprio donne, mentre l’uomo è quasi sempre più accomodante.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.