‘Accertare responsabilità penali dell’assassino di Chicca’, la denuncia del NOITA Onlus

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Enrico Rizzi, Presidente del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali – NOITA Onlus attraverso il suo legale ha predisposto un atto di denuncia querela alla Procura della Repubblica di Salerno affinchè si accertino le responsabilità penali dell’uomo che il 15 febbraio scorso ha preso a calci, uccidendo, il suo cagnolino Chicca di appena sei mesi.

Le modalità di realizzazione del fatto – si legge nella denuncia inviata anche al Questore di Salerno – rivelano una particolare efferatezza testimoniata persino da un video effettuato dal alcuni passanti. Ebbene appare di tutta evidenza che l’indole particolarmente spregevole dell’autore del fatto di reato si evinca dalle particolari modalità del fatto, che lasciano appunto intravedere una refrattarietà assoluta non solo alle regole del vivere civile, ma anche al minimo senso di umanità.

Ciò sarebbe confermato anche dal ulteriori notizie di stampa, che riferiscono di precedenti condanne dell’individuo per gravi fatti di reato.

Secondo il NOITA – Onlus  ricorrano le condizioni di cui agli artt. 1 e 3 d.lgs. 159/2011 (“coloro che per il loro comportamento debba ritenersi, sulla base di elementi di fatto, che sono dediti alla commissione di reati che offendono o mettono in pericolo l’integrità fisica o morale dei minorenni, la sanità, la sicurezza o la tranquillità pubblica”) per l’emissione dell’avviso orale, con cui ricondurre il soggetto in questione ad una vita secondo legalità ed imporre le dovute restrizioni (prima fra tutte quella relativa al possesso di armi di qualunque tipo, ma anche vietare la detenzione di animali, dal momento che risulta che l’autore del fatto detenga un numero imprecisato di cani e conigli).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.