Giffoni Valle Piana: vince contro le Fonderie Pisano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Tribunale Amministrativo Regionale, con sentenza confermata in appello dal Consiglio di Stato, ha ribadito il “no”, alla nascita in località Sardone, nel territorio del Comune di Giffoni Valle Piana, all’impianto industriale delle Fonderie Pisano.

Il Sindaco Antonio Giuliano, fin dal primo momento, avevano espresso la propria contrarietà all’insediamento, avviando azione legale attraverso l’Avvocato Marcello Fortunato che, tra l’altro, ha opposto l’impossibilità di adottare varianti fino all’adozione del nuovo Piano Urbanistico della città, in quanto, in quell’area, di circa 100mila metri quadrati, il comune aveva già adottato provvedimenti relativi alla localizzazione di attività produttive, con vocazioni sicuramente diverse da quelle delle Fonderie Pisano.

“Già in passato, da vice sindaco e assessore all’urbanistica -dichiara Antonio Giuliano– sono stato fortemente contrario alla ubicazione nel nostro territorio delle Fonderie Pisano. L’interesse della nostra Città e dei cittadini sta al primo posto. Non a caso, il nostro progetto politico è “Giffoni Bene Comune”.

Stiamo lavorando -continua Giuliano– al Piano Urbanistico Comunale ed impegnati a progettare una nuova Giffoni, partendo proprio da quell’area, con interventi mirati alla crescita imprenditoriale, con nuovi opifici, in un’ottica di sviluppo sostenibile. Congratulazioni, infine, ai legali ed ai nostri tecnici che hanno seguito tutte le fasi della vicenda giudiziaria”.

Il Consiglio di Stato, in accoglimento delle difese legali articolate dal Comune di Giffoni Valle Piana, ha confermato la decisione di primo grado, dando atto della legittimità dei provvedimenti adottati dal Comune in relazione alla richiesta di insediamento proposta delle Fonderie Pisano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.