Piazza Libertà, Cammarota: “Danno erariale per il Comune di Salerno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“Ho ritenuto opportuno, nella qualità di presidente della commissione trasparenza, condividendo la proposta dei consiglieri Celano e Russomando, di invitare il capo staff del sindaco e la segretaria generale dottoressa Ornella Menna per la prossima seduta di commissione di venerdì 17 marzo, per richiedere i motivi relativi alla mancata costituzione di parte civile nel processo penale in cui il Comune di Salerno è persona offesa in riferimento alla vicenda di diritti edificatori di Piazza della libertà”.
Lo afferma in una nota l’avv. Antonio Cammarota, per il quale “non si comprende per quale motivo il Comune vada a costituirsi parte civile per vicende non istituzionali, come ha dichiarato di fare per “l’assassino di chicca”, e non invece,  come pure è avvenuto nel processo penale relativo alla vicenda Crescent in cui sono imputati collaudatori e dei tecnici e per cui è prossimo udienza il 6 aprile prossimo dinanzi al giudice Albarano, anche per questo procedimento penale”.
Dunque, per Cammarota “è opportuno conoscere che la costituzione di parte civile ha dei precisi termini di decadenza e che rappresenta la richiesta risarcitoria che la persona offesa realizza nel processo penale, senza alcun rischio economico, in quanto il Comune si costituisce attraverso i suoi legali interni e, ove assolto l’imputato, non soccombe per le spese”.
“Ma soprattutto – insiste Cammarota – è opportuno sapere che, in caso di costituzione di parte civile, non opera la prescrizione del reato, che di fatto escluderebbe anche l’azione risarcitorie in sede civile”. “Ne deriva l’obbligo – conclude – e non la discrezionalità nella scelta, della costituzione di parte civile nei processi penali ove il Comune è parte lesa,rappresentando in mancanza ipotesi di danno erariale oltre che l’uso politico delle istituzioni”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ma cosa esiste a fare la commissione trasparenza al comune se è più opaco di un corpo scuro?
    Poi chi sono questi 4 amministratori da strapazzo per decidere al posto di una intera città?
    Altro che i conflitti d’interessi di Berlusconi, qua si esagera

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.