Campania: De Luca, su consuntivo 2014 buco da 2 miliardi 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“La Corte dei Conti ci ha fatto sapere in maniera informale che per il consuntivo 2014 della Regione avremo un buco di bilancio di più di 2 miliardi”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania a Lira Tv. “Mica io di fronte a questo disastro finanziario mi metto a fare la lamentazione, o a dire ‘di chi è la colpa’. Di fronte ai problemi che hanno tutte le istituzioni c’è chi prende in mano la realtà per quella che è, e chi dorme in piedi e sta a lamentarsi o dire che è sempre colpa di qualcun altro”, conclude il governatore.
De Luca torna anche sull’argomento giustizia: “L’allungamento dei tempi di prescrizione è condivisibile per le ipotesi di reato di corruzione, mafia e camorra, ma per il resto mi sembra intollerabile, anziché allungare la prescrizione bisogna lavorare per far prima i processi”. Così in Italia tieni un cittadino appeso per 20 anni. E’ parte di un imbarbarimento della vita pubblica che deriva da una debolezza estrema della classe politica di questo paese, una classe dirigente che per tanti versi è invigliacchita e non è capace di difendere un principio di libertà”. “Ci sarà una discussione parlamentare e mi auguro che si rifletta nel merito in maniera lucida e consapevole, avendo chiari i due obiettivi: lotta spietata alla corruzione e tutela rigorosa della dignità della persona fino a sentenza definitiva”, ha concluso De Luca. (ANSA).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. E’ particolarmente interessato alla vicenda dato che per il momento c’è il figlio che deve rispondere nel processo per il cra Ifil, poi luiè implicato in tante indagini e quindi vuole mettersi al riparo nel caso qualcosa non funzionasse.
    Per quanto riguarda il buco, ha ragione, lui non dice mai che la colpa è degli altri e che non sa nulla, non è mai successo.
    Ma come si può avere una simile faccia tosta? Ma la colpa non è sua ma di chi ancora lo vota in cambio di qualche frittura momentanea e che non si rende conto che, cos facendo, svende il futuro dei propri figli

  2. Mannaggia a questa vita pubblica italiana che ci imbarbarisce , ma soprattutto, Mannaggia a questo sistema giudiziario che ci tiene prigionieri per la lungaggine dei processi e della prescrizione e che non ci permette di continuare fare quello che vogliamo e che a qualcuno, magari, complica la candidatura e l’elezione di un figlio nelle Istituzioni perche’ e’ un grande statista e merita di mettersi sulle tasche del contribuente.
    Tanto il figlio è il suo!!!
    E Mannaggia pure a quelli della Regione che lo hanno preceduto e che gli hanno fatto trovare un buco da oltre due miliardi di euro. Ma lui mica si lamenta, lui e’ uno pratico ed operativo e quindi si impegnerà’ (come ha fatto al Comune di Salerno per anni) a spendere e a spandere risorse come meglio crede per cercare di raddoppiare o, magari, triplicare il buco finanziario che ha trovato e per poi, un domani potersi, non giustificare (ci mancherebbe!!!) ma vantarsi del fatto che ha speso molto di più perche’ gli altri in passato lo avevano gia’ fatto e quindi lui sara’ sereno ed in pace con se’ stesso.
    Tanto i soldi ed i debiti (come erano e sono dei contribuenti salernitani) sono e saranno dei contribuenti campani, mica i suoi!!
    Ma Mannaggia davvero.
    Ma sara’ mica un pretestuoso?!?!

  3. ma con che faccia parla di buchi di bilancio, quando poi al Comune da lui amministrato per più di venti anni la Corte dei Conti (non il 5s, FI o FdI) ha detto che ha più di cento milioni di euro di debiti? mahh

  4. Mannaggia a questi giudici cattivoni che, oltre ad impedirgli di fare il proprio comodo, vogliono impedirgli di sistemare il figlio maggiore sulle tassche dei contribuenti. Ma lo avete preso di mira? Guardate signori giudici che vi assumerete tutte le responsabilità storiche di aver tarpato le ali di questo illustre statista incompreso che, pur avendo fatto una figuraccia al referendum, ha diritto di rifarsi. Nel frattempo lo si intravede nei servizi delm PD1 che scodinzola intorno a Lotti, anch’esso indagato nello scandalo Consip, che è stato salvato dalla casta solo qualche giorno fa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.