Baronissi: vandali al Labirinto. Parco chiuso per lavori, riaprirà a breve

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Ancora vandalismi al parco-giochi del Labirinto di Acquamela, a Baronissi. Da quasi due settimane il Parco è chiuso dopo l’ennesimo episodio di devastazione. Cestini gettacarte sradicati, porte divelte, giostrine danneggiate: “E’ la terza volta in due anni che ci vediamo costretti a chiudere il Parco per atti vandalici – commenta il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante – un gesto brutale e ottuso, che colpisce in particolare famiglie e bambini, privati così della possibilità di fruire di un’area pubblica”.

L’Ufficio Tecnico del Comune sta intervenendo in questi giorni per ripristinare i danni arrecati; i malfattori hanno potuto agire anche per la perdurante assenza del gestore – custode che ha inteso, per ragioni personali, rescindere il contratto stipulato con il Comune. Il Parco sarà affidato temporaneamente ad altro concessionario e riaprirà entro qualche giorno. E’ l’ennesimo atto di vandalismo nella aree verdi: il Parco del Labirinto è stato spesso preso di mira ma non sono mancati danneggiamenti a Capo Saragnano, al Parco Biancaneve al Parco Olimpia.

“Al Labirinto interveniamo per l’ennesima volta – continua Valiante – abbiamo restituito alla città uno spazio importante sollevandolo dal degrado in cui versava negli anni scorsi, ripristinando fontana e giochi e mettendolo in sicurezza. Ma c’è ancora chi si diverte a danneggiare il patrimonio comunale. L’attenzione sul decoro cittadino è nostra priorità e continua ad essere altissima con la manutenzione del verde, il miglioramento dell’arredo urbano fino alla lotta alle discariche e all’abbandono abusivo dei rifiuti.

Chi si macchia di atti di devastazione dimostra di non avere a cuore la città in cui vive. Non è solo una questione di controlli, occorre investire di più sul senso di appartenenza alla comunità, perché questi atti rappresentano una sconfitta per tutti. Invito caldamente i cittadini a segnalare, anche riservatamente, i responsabili di tali scempi”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.