Servono 9-10 punti per centrare l’accesso ai play off

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Contro il Bari la Salernitana ha ottenuto il terzo risultato utile di fila, il secondo pareggio consecutivo dopo quello di Vercelli. Nonostante la leggera frenata che ha fatto seguito al successo in rimonta ai danni del Latina, la Salernitana resta in corsa per i play off. Dovendo però recuperare 2 lunghezze rispetto alla zona degli spareggi promozione, nelle ultime 4 gare della stagione regolare la squadra di mister Bollini non potrà permettersi il lusso di rallentare ulteriormente in buona sostanza, l’accesso alla poule promozione per i granata passa dal match di lunedì prossimo contro il Frosinone (che in caso di successo all’Arechi potrebbe prendere il largo mettendo addirittura a rischio la partecipazione ai play off dell’ottava classificata) e poi dallo scontro diretto di sabato 6 maggio in casa del Carpi.

In seguito i granata riceveranno la visita dell’Avellino (13 maggio all’Arechi, quando andrà in scena la seconda ed ultima Giornata Granata della stagione 2016/17) e chiuderanno la stagione regolare a Perugia. Con 9-10 punti, i granata avrebbero quasi la certezza di poter prendere parte agli spareggi. Con un bottino inferiore, sarebbe tutto più complicato. D’altronde, sin da quando è scattata la rimonta in classifica della truppa di Bollini s’è sempre detto che per prendere parte ai play off i granata si sarebbero dovuti avvicinare il più possibile a quota 60 punti.

Difficile, ma non impossibile, considerando anche il fatto che in calendario ci saranno altri scontri diretti che coinvolgeranno le altre pretendenti. Dopo aver regalato equilibrio ed imperforabilità difensiva ad una squadra che, in precedenza, aveva avuti seri problemi in tal senso, nelle ultime gare della stagione il tecnico mantovano dovrà riuscire a confererire anche più coraggio e ferocia alla truppa. Sia a Vercelli che contro il Bari (anche a causa delle tante perdite di tempo attuate nella ripresa dai calciatori pugliesi) questi due aspetti sono venuti meno. Contro il Frosinone bisognerà cercare di sfruttare appieno il fattore Arechi e giocare una gara d’attacco, senza paura, senza freni, d’altronde ora i granata, che da tempo hanno archiviato il discorso salvezza, hanno tutto da guadagnare e ben poco da perdere.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. che la Salernitana ha tutto da guadagnare e poco da perdere andatelo a dire a Bollini…..se riuscite a faeglielo capire….grazie

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.