Ripristino fuochi di San Matteo: la richiesta dei Consiglieri Ventura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
In una lettera inviata al Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, i Consiglieri Comunali Domenico e Giuseppe Ventura chiedono il ripristino del tradizionale spettacolo di fuochi pirotecnici in occasione della festa patronale, evento ormai soppresso da alcuni anni.

“La scelta di rinunciare ai fuochi di San Matteo 2016 – si legge – non è piaciuta alla maggior parte della popolazione. Tale valutazione, in favore di quella  sobrietà e di quella ricercata essenzialità con cui si è inteso celebrare il Santo Patrono della città, non ha soddisfatto il “popolo” che, già da qualche giorno, sta chiedendo insistentemente di non far venire meno la tradizione dei fuochi alla mezzanotte del 21 settembre”.

“San Matteo, da sempre, ha avuto i fuochi di artificio. Non vi è Patrono in Italia che non riceva l’omaggio civile dei fuochi: solo a Salerno – continuano i due Consiglieri –  dove ogni anno si spendono milioni di euro per le Luci d’Artista e per altre manifestazioni passando per i fuochi di Capodanno con la partecipazione di costosissimi cantanti, avviene questa mortificazione”.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Fuochi d’artificio. Come mandare in fumo i soldi dei salernitani già in affanno con le spese pazze comunali. Cari fratelli Ventura, che parlate in rappresentanza di quattro bigotti e confondete una festa religiosa per un comizio elettorale all’insegna del “Facimm O’burdel”, io capisco che il vostro grado culturale non vi permetta di affrontare problemi collettivi che vadano oltre il ripristino dei fuochi di san Matteo o difendere le esigenze del castagnaro stagionale, questo a causa di una legge elettorale che non mette dei paletti ai titoli di studio delle persone candidabili che poi ci devono amministrare, ma proprio per questa ragione potreste dedicarvi, e sicuramente con una maggiore efficienza, a lavori comunali socialmente più utili che siano alla pari del vostro ‘spessore’ culturale.

  2. Questo pens ai fuochi invece di guardare alla EX zona industriale …si vede che va li solo a piglia lo stipendio …pensiamo a riqualificare e a portare posti di lavoro !!!

  3. Che ben venga il ritorno dei fuochi!!! Ma tutti quei cittadini che a settembre scrivevano contro l’amministrazione, dove sono adesso? Perché non scrivono a favore? Una precisazione per il Sig. Diego , ancora con le industrie e la politica che deve creare il lavoro?!?! Sappi che non deve essere il lavoro a venire da te , ma ad andare in cerca del lavoro.. Ovunque se davvero una persona ne ha bisogno.

  4. sono contrario ai fuochi se prima San Matteo non entra al comune, e il comune non deve assolutamente far uscire il gonfalone alla processione, siamo ridicoli si festeggia senza che il festeggiato possa entrare nella sua casa! ovviamente non sto qui a spiegare le motivazioni storiche e le stupidaggini messe ad arte in piedi da questa questa questa falsa chiesa di salerno!

  5. Contento di osservare che: alcuni concittadini salernitani stanno inziando a capire le superficialità proposte negli anni passati, oggigiorno inutili. Be consegue quindi la totale cancellazione come i fuochi e via dicendo. e si punta ad invesitere il denaro in cose molto più concrete e durature.
    Si vede che oramai usando le parole di alcuni personaggi “E fernuta a zezzenella “

  6. San Matteo sarebbe la festa culturale/storica?

    Onore al Santo Patrono in Chiesa e senza portatori ultrà a corredo.

    Le Autorità sono state leggittimamente elette o designate, decideranno loro cosa fare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.