Assalto all’autobus della Juve nella stazione autogrill: arrestati tre tifosi del Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Blitz della polizia di Stato di Frosinone, che sta eseguendo, dalle prime luci dell’alba, tre misure cautelari nei confronti di ultras del Napoli (un 24enne e un 23enne di Napoli e un 37enne di Caserta), accusati di aver assaltato il 15 maggio in un autogrill un bus di tifosi della Juventus. I presunti reati commessi sono: rapina, incendio e danneggiamento.

L’aggressione avvenne nell’area di servizio “La Macchia Ovest” ad Anagni dopo la partita Roma-Juventus.

A condurre l’operazione, culminata con la disposizione delle misure cautelari, gli uomini della Digos della Questura di Frosinone e della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone, coadiuvati dalle Digos delle Questure di Napoli e Caserta.

I tifosi juventini erano fermi a fare rifornimento quando, come accertato dalla polizia e come registrato dalle telecamere, sono arrivati sei mezzi provenienti da Torino e con a bordo una quindicina di sostenitori partenopei. In pochi istanti nel piazzale si è scatenata una vera e propria guerriglia.

All’arrivo della polizia dei tifosi napoletani non c’era più traccia. Il gruppetto di juventini, invece, era a terra stordito dalle botte e per questo fu trasportato in ospedale a Frosinone.

Le  immagini immortalate dalle telecamere presenti nel piazzale hanno consentito agli investigatori della polizia di risalire agli intestatari dei mezzi e quindi dei quindici facinorosi azzurri che sono stati in parte identificati. Questo ha consentito alla polizia di arrivare a tre degli autori materiali della rapina all’autogrill e dell’incendio al mezzo dei brindisini. Questa mattina gli arresti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.