Concerto all’Arechi: botta e risposta tra Società granata e Anni 60

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Con un comunicato ufficiale diffuso ieri, l’U. S. Salernitana 1919 ha voluto fare chiarezza sulla situazione dello stadio Arechi.

Il club ha precisato nella nota “che in vista del concerto di Tiziano Ferro in programma il prossimo 12 luglio, si è proceduto ad una serie
di lavorazioni specifiche sul terreno di gioco al fine di prepararlo all’evento.

Le suddette lavorazioni sono state effettuate a seguito di numerosi sopralluoghi e tavoli tecnici a cui hanno partecipato esperti ed agronomi di primo livello, organi incaricati del Comune di Salerno e gli organizzatori stessi, con l’obiettivo di ripristinare e riportare in efficienza il terreno dell’”Arechi” dopo l’evento concertistico che -conclude l’Us Salernitana- sarà sicuramente invasivo”.

LA NOTA DEGLI ORGANIZZATORI DEL CONCERTO DI TIZIANO FERRO.

In riferimento al comunicato stampa diffuso dall’U. S. Salernitana 1919 sulle condizioni del terreno di gioco dello Stadio Arechi di Salerno, gli organizzatori locali del concerto del 12 luglio, Anni 60 produzioni e Fast Forward, tengono a chiarire che non sono state effettuate le lavorazioni specifiche, preventivamente concordate, per preparare lo stesso all’evento; tali procedure sono state variate in maniera unilaterale dalla U.S. Salernitana 1919.

Nel corso dei numerosi sopralluoghi e tavoli tecnici, richiamati dallo stesso comunicato, erano stati suggeriti e richiesti degli interventi propedeutici alla buona consegna del campo – come da note e relazioni tecniche, messe agli atti del Comune di Salerno – Direzione Impianti Sportivi, degli agronomi professionisti incaricati dalla società Anni 60 produzioni per le perizie del caso – ma, alla luce dello stato del campo alla consegna per le fasi di preparazione all’evento concertistico, risulta che nessuno di essi è stato raccolto né effettuato nei termini previsti.

Si rende noto e si diffonde agli organi di informazione quanto su esposto per mero dovere di cronaca e dovuta precisazione, consapevoli di non diffondere nessuna notizia lesiva sull’operato della Società U. S. Salernitana 1919.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Le solite manfrine salernitane. Non è mai stato costruito un palazzetto dove poteva ospitare concerti, tanto meno strutture sportive sempre più fatiscenti e il Crescent la è rimasto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.