Il Coro Polifonico di Minori, Costa D’Amalfi: Festeggia i 50 anni della propria nascita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nel mese di luglio gli eventi celebrativi. Nella piccola e incantevole cittadina della Costa d’Amalfi, nel lontano 1967, veniva fondato, dal frate francescano Padre Candido Del Pizzo, un coro polifonico che prendeva il nome di “Coro Voci del Mare”. Oggi quel coro porta il nome di “Coro Amici di San Francesco” ed è diretto dal giovane Maestro Candido Del Pizzo.
Una realtà che va avanti da mezzo secolo e che ha qualcosa di meraviglioso se si pensa che la cittadina conta circa tremila abitanti.
Il Coro Polifonico “Amici di S. Francesco” è inserito a pieno titolo nella grande famiglia
delle corali italiane con la particolarità di comprendere nel suo vasto repertorio, oltre a brani di musica sacra e profana ed a tantissimi canti popolari italiani e stranieri, brani della tradizione canora napoletana con esclusive elaborazioni in forma polifonica.
Ispirato alle tradizioni musicali della Costiera Amalfitana, ha rappresentato con orgoglio
questo territorio in tante manifestazioni, concorsi e rassegne a carattere nazionale ed internazionale.
In questi lunghi anni, inoltre, ha sempre animato le celebrazioni liturgiche più significative ed  importanti nella Basilica di Santa Trofimena, patrona della città di Minori.
Da sottolineare, infine, l’impegno che dal 2002 il Coro polifonico porta avanti
nell’organizzazione della Rassegna di cori “Città di Minori”, con il Premio Francesca Mansi, che, giunto alla sua 15ª edizione, vede la nutrita partecipazione di formazioni corali di tante realtà provenienti da tutta la regione Campania.
Le celebrazioni del 50° anniversario, patrocinate anche dal Comune di Minori e dalla
Parrocchia di Santa Trofimena, sempre attenti alla realtà corale, prevede un un concerto
all’aperto, nell’incantevole scenario dell’antica Villa Romana, il 30 luglio alle ore 21. Il programma del concerto sarà vario e comprenderà brani di polifonia sacra e profana nonché di folclore nazionale e napoletano.
Il concerto terminerà con due brani eseguiti dai coristi di ieri e di oggi.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.