Eboli, arrestato 30enne marocchino per tentato omicidio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
E’ stato fermato ieri ad Eboli il presunto responsabile del tentato omicidio di un cittadino marocchino commesso il 30 luglio dello scorso anno all’interno dell’ex fabbrica “Mellone” in località S.Cecilia di Eboli, lungo la statale 18. A darne notizia RadioAlfa.fm

I carabinieri della Compagnia di Eboli hanno catturato, quale indiziato del delitto, un cittadino di origini marocchine di 30 anni.

Secondo la ricostruzione dei militari, il 30enne, armato di spranga di ferro, un anno fa colpì il suo connazionale ripetutamente al capo e al volto. In ospedale la vittima arrivò in fin di vita.

L’individuazione del 30enne extracomunitario stata possibile grazie ad un’intensa attività d’indagine.

Il fermo è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria e il 30enne del Marocco è stato trasferito nella casa circondariale di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.