Sgombero Roma, Cirielli: Governo tuteli polizia, becera polemica su frase funzionario

Stampa
“Appare incredibile che un variegato mondo della sinistra con spezzoni di governo abbia duramente criticato i poliziotti a seguito dell’azione di sgombero richiesta dalla Magistratura a Roma. È stata strumentalizzata una frase di un funzionario di polizia, peraltro assolutamente giustificata dalla situazione, perché è del tutto legittimo “rompere le braccia” a chi lancia bombole di gas o pietre o bastoni che potevano provocare la morte di poliziotti o altre persone”. È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, responsabile del Dipartimento Giustizia del partito.

“Ai dirigenti apicali della Polizia chiediamo di applicare la legge 121 scrupolosamente, perché una volta al governo valuteremo secondo le normative vigenti eventuali atti illeciti disciplinari adottati solo per compiacere un governo estremista e nemico delle forze dell’ordine. Al ministro Minniti chiediamo, invece, di porre fine immediatamente a tutte le occupazioni abusive in Italia, innanzitutto perché sono reati e non impedirli equivale a cagionarli ma soprattutto perché al ministro come massima autorità di Polizia di Stato compete far rispettare la legalità”.

“Chiediamo, infine, l’espulsione immediata ed, eventualmente, la perdita del diritto d’asilo, anche tramite iniziative normative se necessarie, per gli stranieri responsabili dei gravi disordini accaduti. Esprimiamo massima solidarietà al funzionario di polizia coinvolto in questa becera polemica e in generale a tutti i poliziotti, vittime di un linciaggio senza precedenti, che solo la sinistra al potere poteva scatenare”.

 

 

 

 

9 Commenti

Clicca qui per commentare

  • E certo che per un uomo della destra radicale come Cirielli è normale affermare “che è corretto è del tutto legittimo” dire “rompere le braccia” perché per lui e tutti i suoi simili vale la legge del taglione.
    Questa destra è ancora più preoccupante di quella degli anni 70 ed 80; senza remore affermano e diffondono odio e violenza senza mai pronunciare programmi di governo reale che vorrebbero mettere in atto in caso di una malaugurata loro elezione.
    Abbiamo solo un compito : tenere fuori dalle cariche politiche ed amministrative questi pericolosi elementi

  • Per il PERBENISTA del 27 agosto ore 12.14…
    Tu che sei così bravo e buono,facci capire come si fa’ a far rispettare la legge quando con le buone maniere non ci si riesce;
    Facci capire pure come devono fare gli agenti a fare il loro lavoro,cioè fare rispettare la legge a chi proprio non vuole;
    Illustra come fare quando ANIMALI SELVATICI caricano i nostri agenti,quando oltre le cariche fisiche lanciano verso di loro di tutto,con il chiaro intento di ferirli;
    Che devono fare gli agenti a queste BESTIE?Offrirgli un caffè?Abbassarsi i pantaloni?Scappare via?
    Ricordati caro fallito perbenista che un agente di polizia è pur sempre una persona come te,figlio o padre di famiglia,con le sue paure e le sue ansie. In una guerriglia urbana come successo a Roma è normale che chi coordina questi agenti deve tenere il polso della situazione,fermezza nelle decisioni e trasferire sicurezza ai suoi.
    Che doveva ordinare?Di scappare via o porgere l’altra guancia?
    Ripeto:era in atto una guerriglia urbana con animali che non ne volevano sapere di rispettare la legge e caricavano per FARE MALE,non stavano passeggiando tranquillamente con le mani in tasca.
    Se oggi L’ITALIA è un paese di MERDA barzelletta d’Europa e non conta NULLA in ambito europeo,è proprio perché la legge in Italia non si sa’ far rispettare,lo STATO ha perso la sua autorità.
    Quindi senza divulgare troppo il discorso,fatti da parte tu e tutti i falliti PERBENISTI E i BUONISTI italiani,che è grazie a voi se stiamo così combinati.
    N.B.
    Cirielli io lo schifo proprio,non parlo per partito preso o per qualche simpatia politica.
    Invito solo a prendere atto che stiamo ROVINATI e il BUONISMO ha contribuito a questa rovina.

  • Anonimo stupido e ignorante, lo sai che quell’immobile di Roma era di proprietà di pensionati Sanpaolo? lo sai che quei delinquenti, di cui solo la MINIMA parte erano rifugiati, lo occupavano abusivamente? lo sai che i suddett pensionati pagavano 240mila e 575mila euro all’anno per utenze e tasse? lo sai che molti di quelli sono in Italia da più di dieci anni? lo sai che all’interno pagavano il PIZZO a un somalo mafioso per stare lì?? lo sai che per questi motivi erano e SONO delinquenti???
    Evidentemente non lo sai e neppure provi a informarti, per questo sei stupido e ignorante. Spero che vengano ad occupare una tua casa, poi ne riparliamo. Ah, quando te la occuperanno ricordati di pagare le bollette e le tasse, sono a TUO carico! Ma sarai felice, ne sono sicuro! mica sei un idiota ipocrita! sicuramente non lo sei

  • x Finti perbenisti:ci vuole una svolta e x Ugo
    Siete legati da un filo conduttore l’ODIO verso gli altri e l’ONNIPOTENZA che pare sia in voi oltre alla gratuita voglia di offendere e far dire cose che non sono state ne dette ne scritte.
    Ho solo sottolineato la deriva di violenza con cui uno stato non deve mai rispondere e come politici come Cirielli la cavalchino.
    Non ho assolutamente detto che era corretta l’occupazione dell’immobile.
    Non ho assolutamente detto che l’operato degli occupanti era corretto HO SOLO DETTO CHE ALLA VIOLENZA NON SI RISPONDE CON LA VIOLENZA.
    Più dico queste cose e più mi rendo conto che spiegarlo è fiato sprecato perché siete troppo impegnati ad offendere gratuitamente chi non è come voi.
    Mi domando sulla base di cosa Finti perbenisti:ci vuole una svolta mi appella come FALLITO PERBENISTA mi ha forse conosciuto o frequentato per pronunciare tale affermazione ?
    Chiedo ad Ugo l’onnipotente saccente che mi da dello stupido ed ignorante se si sente appagato dopo avermi appellato in tal modo e se si sente ancora più onnipotente nell’avere affermato cose sulle quali la magistratura sta indagando.
    Mi sa che entrambi non abbiate assolutamente idea di cosa significhi vivere in un contesto civile nel quale è possibile esprimere il proprio pensiero senza OFFENDERE gratuitamente il prossimo.

  • Per il Sig. anonimo 28 agosto 20.08:
    Ma che dici?Non rispondere alla violenza,mi spieghi come si fa’ perché proprio non riesco ad immaginare…….
    se un tizio mi percuote con un bastone violentemente,come devo rispondere a tale violenza che subisco?
    O se un tizio vuole accoltellarmi,che faccio?
    Nel mio precedente commento non mi sembra di aver offeso,HO SCRITTO SOLO L’EVIDENZA QUOTIDIANA che sono costretto a subire grazie alle persone che ragionano come te.Se poi ragionare come te la ritieni un offesa……..
    Poi vorrei aggiungere…..il sig.Ugo che reputo una persona colta,preparata ed intelligente credo abbia solo risposto per le rime al tuo commento da PERBENISTI FALLITI,gruppo al quale appartieni e te ne vanti……..
    Tu che additi gli altri come violenti e di destra radicali solo perché non la pensano come te,Non credi di essere offensivo a tua volta?

  • x Finti perbenisti
    Quindi per te definire una persona FALLITA, senza conoscerla, non è offesa !!!
    Al tempo stesso secondo il tuo punto di vista è normale rispondere alla violenza con violenza fino ad arrivare al punto di farsi giustizia da soli in tutto e per tutto.
    Per quanto riguarda Ugo l’onnipotente vorrei sottolineare che il commento, come peraltro ho già scritto, è gratuitamente offensivo; stupido, ignorante ecc. Non sono parole di affetto ma di denigrazione (riporto la definizione di questo aggettivo presente nella Treccani “Nell’uso com., che ha, o denota, scarsissima intelligenza, lentezza e fatica nell’apprendere, ottusità di mente”.
    Penso di aver fornito ad entrambi le motivazioni della vostra impossibilità a far parte di un contesto covile nel quale regni in anzitutto il rispetto.

  • Anonimo ma dove vivi? Sei fuori dalla realtà.Se in Italia siamo messi così,lo dobbiamo a quelli come te. Vorrei vedere se ti entrassero in casa nel cuore della notte minacciando i tuoi cari,se con le buone maniere riusciresti a farli ragionare.

  • Anonimo,2 cose:
    1)Non mi hai illustrato come fare a non usare violenza se vengo picchiato,percosso,inseguito,accoltellato,ecc..(ma mi sa’ che più di arrampicarti sugli specchi scivolosi del BUONISMO,proprio non puoi);
    2)Anonimo hai ragione,si hai RAGIONE in tutto e per tutto,bisogna vivere e agire come dici tu,sei nel giusto,sei la luce,prendi il pane e qualche pesce e moltiplicalo,e poi quando risorgerai e tornerei al Parte,ricordati di me,che nel frattempo vivo in questo mondo con le braghe abbassate aspettando i consigli per vivere nel giusto dei PERBENISTI E i BUONISTI del ca… come te.
    ANONIMO……MA ACCIRT

  • Dunque caro anonimo (sicuramente metropolita, si nota lo stile?!?!), qui l’UNICO odio è quello che VOI avete creato e state generando nella popolazione italiana.

    QUALE sarebbe invece la TUA/VOSTRA soluzione, visto che secondo te la destra (che c’entra poi?mah) non ha soluzioni?? NESSUNA! lo si legge dai tuoi / vostri commenti. Semplice.

    Quando un italiano si vede togliere la casa e l’azienda per poche migliaia di euro di debiti, contratti a causa dello Stato stesso che non paga;
    quando i pensionati di una società fallita si vedono ricompensati con quote di una proprietà o palazzo (come in questo caso) senza poterne usufruire e perdipiù pagandoci migliaia di euro di tasse..
    quando un proprietario secondo LEGGE (che voi interpretate come nei migliori regimi) si vede occupare (=rubare) la propria casa da gente che neppure dovrebbe stare in Italia (per legge)..
    ..e poi dall’altro lato vede ricevere CLANDESTINI (si chiamano così quelli che arrivano senza documenti o per vie non ufficiali, ma molti ignoranti che sognano non lo sanno) in pompa magna, gli si dà loro un posto in hotel, soldi, vestiti, cellulare e ancor peggio la patente per delinquere impunemente.. beh, a quell’italiano brucia parecchio, lo sai? e lo sai che queste cose sono tipiche dei regimi del terzo mondo, non di un paese civile?

    TI sei mai chiesto come mai i pescatori siciliani che ritrovavano i clandestini, magari anche morti, venivano bloccati e avevano indagini e denunce, con la barca sequestrata per settimane.. mentre ora le ong fanno la navetta liberamente?? no eh?

    Ora, restando sul caso, in quell’edificio c’erano da 5 anni una serie di reati, CI ARRIVI caro anonimo? Quindi, ti ripeto, o sei ignorante o sei ipocrita, non vedo altra scelta: se non sai i fatti sei ignorante, se li sai ma li ometti o li rigiri a favore di una tua ideologia campata in aria e basata su fatti inesistenti, allora sei ipocrita, scegli tu.

    Se tu fossi stata una persona moralmente corretta (ancor prima che politicamente) avresti spinto per la LEGALITA, ti è chiaro? spingendo lo Stato ad agire contro i DELINQUENTI che erano presenti in quella struttura; ma purtroppo a causa del vostro modo di starnazzare si sono create immense sacche di persone che subiscono, italiani e non. La COLPA è solo del vostro falso e ipocrita buonismo.

    Una persona corretta e civile avrebbe chiesto il ripristino della legalità, per il bene di tutti, italiani e immigrati. Ma gli stupidi (o ipocriti, o collusi, o ignoranti) cosa fanno? protestano per la violenza verbale di UN poliziotto! e della violenza dei delinquenti migranti nei confronti della polizia e ancor prima degli aventi diritto – i pensionati Sanpaolo – non dicono nulla, testa sotto la sabbia!
    Ma a pensarci bene è la scelta migliore, nascondetevi, ma in silenzio, e lasciate che la GIUSTIZIA condanni e cacci i criminali: in quel posto i criminali sono quei clandestini, ad esclusione di una minima parte di rifugiati riconosciuti, i quali però devono seguire le nostre leggi ugualmente.

    Anonimo: TU e quelli come te, presidentessa e accoliti, soros e ong, siete la vera causa di questo ODIO. VOI, nessun altro. E in tutto ciò riuscite a sviare il discorso buttando nel mezzo parole come destra e fascista: la legalità, la legge non ha colore politico! E se studiassi giusto un po’ sapresti che le violenze ci sono sempre state sia a destra che a sinistra, chiedi in Laos, Vietnam, Cina, o Cuba, poi ci dici delle grandi libertà di manifestazione e di opinione che quei posti potrebbero esportare. (non dico che paesi come gli Usa sono un modello, anzi, ma neppure lo sono quelli elencati.. ma VOI volutamente li dimenticate, da bravi falsi che siete)

    Anonimo, sei inutile, falso e diffusore di vero odio anche per un ulteriore motivo: NON proponi nessuna soluzione, solo hai iniziato con l’offendere una parte politica, la quale non c’entra nulla in questo discorso.

    E con questo chiudo, non volevo rispondere ma neppure lasciare che delle accuse di odio cadessero così nel vuoto.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.